FOCUS – Una Signora in…difesa

FOCUS – Una Signora in…difesa

TORINO – Non solo attaccanti per la Juventus, si cerca anche in altri settori del campo, soprattutto alcune pedine che possano puntellare la rosa in vista della prossima stagione che vedrà la Vecchia Signora competere non solo in campionato ma anche in Champions League. In fondo Conte, lo ha messo…

TORINO – Non solo attaccanti per la Juventus, si cerca anche in altri settori del campo, soprattutto alcune pedine che possano puntellare la rosa in vista della prossima stagione che vedrà la Vecchia Signora competere non solo in campionato ma anche in Champions League. In fondo Conte, lo ha messo varie volte in conferenza stampa, l’ obiettivo stagionale reale è quello di bissare il successo in campionato che è veramente molto vicino, mentre il sogno è quello della Champions League.

In attacco è arrivato già LLorente, ma non basterà certo il solo ariete basco per migliorare il quarto di finale di Champions conquistato in questa stagione. A tal proposito Paratici, in agenda ha diversi incontri per testare i giusti rinforzi per la prossima stagione.

Abbiamo contattato l’ agente Fifa Simone Canovi che ci ha rivelato: ” La Juventus per essere competitiva anche in Europa avrebbe bisogno di puntellare la rosa, il solo Llorente non dovrebbe bastare per competere ai massimi livelli in campo internazionale. Ci vuole tempo, la Juventus ha delle ottime caratteristiche come la grinta e la forza del gruppo, con i giusti innesti potrà primeggiare anche in Europa.

Secondo alcune fonti in nostro possesso l’ agente si sarebbe incontrato con Paratici, anche se lo stesso glissa: ” Non ci siamo ancora incontrati, se la Juventus avrà bisogno saremo disponibili a cercare giocatori con le caratteristiche richieste. Un centrale ed un terzino? Beh potrebbero davvero fare comodo alla Vecchia Signora.”

In effetti il solo Luca Marrone o Peluso danno delle buone garanzie ma servono altre caratteristiche, Lichtsteiner sta tirando la carretta da inizio stagione e non sembra avere dei ricambi all’ altezza. Isla, pagato fior fior di milioni in estate, causa infortuni, non sta dando le giuste garanzie. Che sia pronto un divorzio a fine stagione, oppure la Juventus sarà disposta ad ascoltare le sirene parigine che si erano già accese per Lichtsteiner nel mercato di gennaio?

Siamo appena ad Aprile e sembra che, anche se il mese fa rima con dormire, il mercato sia sempre sveglio pronto ad aprire i suoi petali, in attesa di entrare nel vivo,dal 30 Giugno in poi.

Federico Terenzi/Francesco Pagliaro – Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy