FOCUS – Il riscatto di Allegri, da indesiderato a protagonista della Juve

FOCUS – Il riscatto di Allegri, da indesiderato a protagonista della Juve

Le due stagioni sulla panchina della Juventus hanno ufficialmente certificato il valore di Massimiliano Allegri a livello europeo

Allegri

TORINO – Le due stagioni sulla panchina della Juventus hanno ufficialmente certificato il valore di Massimiliano Allegri a livello europeo. Arrivato in bianconero dopo l’addio di Conte e l’esonero con il Milan, fu accolto da molto scetticismo soprattutto dai tifosi della Juve. Spazzato via velocemente il ricordo di Conte, Max Allegri si è conquistato i tifosi e le attenzioni di tutte le più grandi squadre europee. La scorsa Champions League ha fatto emergere Allegri dopo le difficoltà dell’ultimo periodo in rossonero, la rifondazione di quest’anno lo ha messo in difficoltà ma è stato molto bravo a riprendere in mano le redini della squadra. L’apice Allegri lo ha raggiunto nel doppio confronto contro il Bayern Monaco e al cospetto di Pep Guardiola, dove dopo un’andata sofferta è riuscito a mettere in grossa difficoltà il tecnico spagnolo. Una qualificazione sfuggita per un dettaglio, ma una sfida che ha dimostrato ancora una volta come Allegri e la Juve abbiano fatto il definitivo salto di qualità e come possano puntare già dall’anno prossimo alla vittoria della Champions, sempre insieme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy