FOCUS – Da riserva di lusso a stella della nazionale, il paradosso di Zaza

FOCUS – Da riserva di lusso a stella della nazionale, il paradosso di Zaza

In un reparto pieno di concorrenza come quello bianconero Simone Zaza è riuscito ugualmente a ritagliarsi il suo spazio

Zaza

TORINO – In un reparto pieno di concorrenza come quello bianconero Simone Zaza è riuscito ugualmente a ritagliarsi il suo spazio. L’esplosione di Morata di queste ultime settimane rischia di togliergli ulteriormente spazio, ma Zaza non si preoccupa e continua a fare bene, specialmente quando entra dalla panchina. Discorso diverso invece in nazionale, dove molto probabilmente prenderà parte all’Europeo e lo farà da titolare degli azzurri. Conte stravede per lui, tanto che vorrebbe portarselo anche a Londra per il suo nuovo Chelsea, le molte panchine con la Juve non dovrebbero condizionare una sua convocazione. Zaza farà parte della spedizione azzurra e sarà molto importante in questo rush finale per lo Scudetto, che grazie al suo gol a un minuto dalla fine contro il Napoli vede favorita la Juve rispetto alla squadra di Sarri. L’anno prossimo bisognerà vedere cosa succederà, qualora la Juve dovesse prendere un altro grande attaccante Zaza finirebbe nel dimenticatoio e potrebbe chiedere la cessione, ma ci sarà tempo per pensare anche a questo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy