Fiorentina-Juventus, arbitra l’inglese Webb

Fiorentina-Juventus, arbitra l’inglese Webb

Cresce la “febbre” per la partitissima contro la Juventus (la quarta e ultima in questa stagione) che andrà in scena giovedì sera alle 19 per il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Si parte dall’1-1 dell’andata, risultato leggermente più favorevole ai viola (che passerebbero anche in caso di…

Cresce la “febbre” per la partitissima contro la Juventus (la quarta e ultima in questa stagione) che andrà in scena giovedì sera alle 19 per  il ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Si parte dall’1-1 dell’andata, risultato leggermente più favorevole ai viola (che passerebbero anche in caso di 0-0, oltre che vincendo) ma che lascia tutto aperto e rende la partita di Firenze davvero molto incerta.

 

 

 

Mentre continua la caccia al biglietto e si va verso un “tutto esaurito”, è stato designato l’arbitro della sfida: sarà l’inglese Howard Webb, mentre gli assistenti saranno Michael Mullarkey e Darren Cann. Il quarto uomo sarà Jake Collin, assistenti d’area Andre Marriner e Lee Mason.

Webb è uno degli arbitri più rinomati a livello internazionale, il primo nel 2010 ad aver diretto sia la finale della Champions League, che della Coppa del Mondo Fifa. In carriera, vanta anche diverse direzioni della nazionale azzurra. Da molti è considerato il miglior arbitro mondiale in questo momento.

Due i precedenti con la Fiorentina e sempre al  “Franchi”, con una vittoria dei viola e un pareggio (con qualificazione). Il primo  nel preliminare di Champions League del 2008 contro lo Slavia Praga, 2-0 con i gol di Mutu e Gilardino. Il secondo, nel preliminare di Champions dell’anno successivo contro lo Sporting Lisbona: 1-1 e il gol di Jovetic qualificò la Fiorentina alla fase a gironi.

L’ultimo precedente con la Juventus risale alla sfida contro il Real Madrid terminata 2-2 e valida per la fase a gironi della Champions League.

(Lanazione.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy