Fernando sei pronto?

Fernando sei pronto?

TORINO Llorente scalda i motori. Potrebbe essere la sua chance. Conte l’ha visto in settimana, ne ha valutato le sue condizioni e per lo spagnolo potrebbe essere il grande giorno. L’ex Atletico Bilbao, ha voglia di dimostrare il suo valore, zittire chi l’ha criticato. Si attende il ruggito, per ora…

TORINO Llorente scalda i motori. Potrebbe essere la sua chance. Conte l’ha visto in settimana, ne ha valutato le sue condizioni e per lo spagnolo potrebbe essere il grande giorno. L’ex Atletico Bilbao, ha voglia di dimostrare il suo valore, zittire chi l’ha criticato. Si attende il ruggito, per ora solo timidi miagolii. Oggi contro il Verona è un match doppiamente importante. C’è bisogno di riscatto dopo il pareggio in Champions contro il Copenaghen. In attesa del big match di questa sera tra Milan-Napoli, la Juve può allungare in classifica. Le sorprese non mancano. Su tutte la scelta di Storari tra i pali dal primo minuto. Dubbi legati anche alla presenza di Pirlo. Per il Verona non ci sarà uno dei giocatori più talentuosi, Martinho. 

JUVENTUS (352)– Storari; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Isla, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente.
VERONA – (433) Rafael; Cacciatore, Bianchetti, Moras, Agostini; Romulo, Halfredsson, Jorginho; Jankovic, Cacia, Juanito Gomez

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy