EXTRA – Striscione Raciti, nessun provvedimento del giudice sportivo

EXTRA – Striscione Raciti, nessun provvedimento del giudice sportivo

Nessun provvedimento disciplinare nei confroti della Juventus da parte del giudice sportivo che ha evidenziato nel suo dispositivo il comportamento di alcuni sostenitori presenti allo stadio.“Hanno esposto, – scrive il giudice sportivo – dal 14° al 17° minuto del secondo tempo, uno striscione dal contenuto oltraggioso per la memoria dell’Ispettore…

Nessun provvedimento disciplinare nei confroti della Juventus da parte del giudice sportivo che ha evidenziato nel suo dispositivo il comportamento di alcuni sostenitori presenti allo stadio.“Hanno esposto, – scrive il giudice sportivo – dal 14° al 17° minuto del secondo tempo, uno striscione dal contenuto oltraggioso per la memoria dell’Ispettore di polizia Filippo Raciti, ucciso nell’adempimento del proprio dovere”. I collaboratori della procura federale “hanno riferito che ‘qualche istante dopo l’inizio dell’esposizione, da tutti gli altri settori dello stadio venivano rivolti fragorosi fischi di dissenso’ e veniva intonato il coro ‘scemi – scemi’”.

 

“La Juventus ha concretamente cooperato con le Forze dell’Ordine nell’attivita’ di prevenzione” e i “suoi sostenitori” hanno “immediatamente e chiaramente manifestato la propria dissociazione da tale deprecabile comportamento”. Per questo, il giudice “delibera di non adottare alcun provvedimento sanzionatorio nei confronti della Juventus”. (Juvenews.eu)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy