EXTRA – MondialI, i 100 migliori della Coppa: mancano Scirea, Tardelli e Conti…

EXTRA – MondialI, i 100 migliori della Coppa: mancano Scirea, Tardelli e Conti…

I 100 migliori giocatori della Coppa del Mondo. Dal “O’ Rey” Pelè, assoluto numero 1, a Antonio Carbajal (100°), portiere del Messico per ben 5 edizioni, dal 1950 al 1966. Nomi che hanno fatto la storia dei Mondiali (con alcune defezioni fondamentali, a dire il vero), secondo il quotidiano sportivo…

I 100 migliori giocatori della Coppa del Mondo. Dal “O’ Rey” Pelè, assoluto numero 1, a Antonio Carbajal (100°), portiere del Messico per ben 5 edizioni, dal 1950 al 1966. Nomi che hanno fatto la storia dei Mondiali (con alcune defezioni fondamentali, a dire il vero), secondo il quotidiano sportivo francese “L’Equipe”. Pelè, quindi, primo della classe, seguito a ruota da Maradona, Ronaldo (il Fenomeno), Beckenbauer, Zidane, Garrincha, Gerd Mueller, Cruyff, Mattaheus e Jairzinho. E sorprende vedere all’11° posto il francesissimo “Roi” Michel Platini, soltanto il primo caso discutibile della lunga graduatoria. 

 

IL PRIMO E’ MEAZZA — Qualche esempio? Basta vedere la posizione degli italiani. Il primo azzurro, al 13° posto è il leggendario Giuseppe Meazza; al 17°c’è Paolo Rossi, seguito al 19° da Dino Zoff. Per trovare un altro italiano bisogna scendere addirittura alla 48esima posizione, occupata da Gigi Buffon, quindi Silvio Piola al 61°, Paolo Maldini al 69°, Roberto Baggio al 71°, Franco Baresi al 78°, Giacinto Facchetti all’82° e Giuseppe Bergomi all’85°. La sorpresa è Marco Materazzi, 95°, che precede Gigi Riva (98°) e il capitano della Nazionale campione nel 2006, poi Pallone d’oro, Fabio Cannavaro: 99° posto. 

DIMENTICATI GLI EROI ’82 E 2006 — Una classifica stilata evidentemente per dividere. Troppi i campioni dimenticati. Soprattutto quelli italiani. Se Ballack (che non ha vinto nulla) si è aggiudicato il posto numero 60 e Feghouli dell’Algeria l’89°, cosa avrebbero dovuto meritare campioni del mondo come Gaetano Scirea, Marco Tardelli, Bruno Conti, Alessandro Del Piero e Francesco Totti? Per la cronaca Lionel Messi è finito al 65° posto, un gradino sopra l’uruguaiano Juan Schiaffino (66°): l’uomo che fece piombare nel lutto calcistico il Brasile nel 1950, per poi far volare il Milan. (gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy