EXTRA JUVE – Storia di un ‘tradimento’

EXTRA JUVE – Storia di un ‘tradimento’

Dice di aver fatto il possibile, Darwin Pastorin, giornalista, e protagonista della storia che lui stesso racconta su L’Huffington Post: “Mettevo mio figlio davanti alla tv a vedere la Juventus, ma lui non sorrideva mai”. Storia di una passione mai contagiata, insomma, perché ad un certo punto, il piccolo, decide…

Dice di aver fatto il possibile, Darwin Pastorin, giornalista, e protagonista della storia che lui stesso racconta su L’Huffington Post: “Mettevo mio figlio davanti alla tv a vedere la Juventus, ma lui non sorrideva mai”.

Storia di una passione mai contagiata, insomma, perché ad un certo punto, il piccolo, decide sì di tifare, ma per il Cagliari.

“Basta con questa Juventus! Io sono del Cagliari!” ha detto. “Santiago, così si chiama mio figlio aveva deciso di scegliere la parte materna, i nonni sardi della Barbagia”.

“E non ti offendere, papà, ma mi sento sardo. Viva Casteddu e viva su Casteddu!”.

Oggi, ormai 15enne, il giovane va allo stadio di Torino con il padre una sola volta all’anno: per vedere Juventus-Cagliari.

(fonte:lunionesarda.it)

Juvenews.eu

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy