EXTRA JUVE – Balo, squalifica ridotta ma…

EXTRA JUVE – Balo, squalifica ridotta ma…

Domenica sera, alle ore 20:45, allo Juventus Stadium va in scena il posticipo della 33a giornata del campionato: la squadra di Antonio Conte ospita il Milan lanciato all’ inseguimento del secondo posto attualmente occupato dal Napoli a quattro punti di distanza. Già orfani di Mathieu Flamini, i rossoneri dovranno fare…

Domenica sera, alle ore 20:45, allo Juventus Stadium va in scena il posticipo della 33a giornata del campionato: la squadra di Antonio Conte ospita il Milan lanciato all’ inseguimento del secondo posto attualmente occupato dal Napoli a quattro punti di distanza. Già orfani di Mathieu Flamini, i rossoneri dovranno fare a meno anche di Mario Balotelli: il giudice sportivo, infatti, dopo il ricorso del club di via Turati per la riduzione della squalifica dell’ attaccante, ha ridotto di una sola giornata lo stop per il numero 45, che quindi rientrerà per il match casalingo contro il Catania.

La Corte di giustizia federale, dunque, ha accolto solo parzialmente il ricorso della società rossonera, che sperava di avere a disposizione l’ ex Manchester City già nel big-match contro la Vecchia Signora. Dunque Balotelli dovrà scontare un’ altra giornata, per un totale di due, visto che la prima era dovuta all’ ammonizione rimediata nel corso del match contro la Fiorentina (il calciatore era diffidato, per cui la sanzione è scattata automaticamente). La seconda, invece, è stata motivata così dal giudice sportivo: “per avere, al termine della gara, rivolto a un arbitro addizionale un’ espressione ingiuriosa”.

Prima di rientrare nel tunnel, dopo il triplice fischio, Balotelli aveva infatti avuto un battibecco con il portiere viola Viviano sotto gli occhi del giudice di porta Doveri: abbandonando il campo, il numero 45 aveva gridato all’ arbitro addizionale “che c…o guardi?”. Il calciatore dovrà anche pagare una multa di 20.000 euro.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy