EXTRA – Conte: “Polemiche Juve – Roma, ora sono ct dell’Italia…”

EXTRA – Conte: “Polemiche Juve – Roma, ora sono ct dell’Italia…”

«Le polemiche di Juventus-Roma? Io ora sono l’allenatore della Nazionale e rispondo in quanto tale. Oggi sono al di sopra e guardo, se poi dovessero dirmi qualcosa sulla nazionale allora sapete che non mi sono mai tirato indietro dalla battaglia dialettica. Ma oggi questa battaglia dialettica è rivolta solo all’Italia…

«Le polemiche di Juventus-Roma? Io ora sono l’allenatore della Nazionale e rispondo in quanto tale. Oggi sono al di sopra e guardo, se poi dovessero dirmi qualcosa sulla nazionale allora sapete che non mi sono mai tirato indietro dalla battaglia dialettica. Ma oggi questa battaglia dialettica è rivolta solo all’Italia e farei di tutto per difendere i calciatori, la nazione e la bandiera, questo sia chiaro». Il ct azzurro Antonio Conte, ex tecnico della Juventus, non si esprime sulle polemiche che hanno fatto da sfondo al big match di ieri sera. «Sono al di sopra di tutto, la squadra mia è l’Italia -dice il ct dal ritiro della Nazionale a Coverciano-. Se c’è stato un confronto con la squadra? L’avevo già detto un mese fa, prima dell’inizio del campionato. Sia chiaro che qui dentro, in Nazionale, il campionato si chiude. Non portiamoci pensieri di vittorie e sconfitte, rappresentiamo il Paese e concentriamoci su questo. Rappresentare la Nazionale è molto più importante di tante altre cose»

 

La sosta del campionato arriva nel momento di maggiori tensioni dall’inizio della stagione: «Cercheremo con la Nazionale di rasserenare il clima in campionato, oggi dobbiamo pensare a due partite che per noi rappresentano la vita», dice alludendo agli impegni contro Azerbaigian e Malta validi per le qualificazioni ad Euro 2016. «Balotelli ha iniziato un percorso nuovo e non semplice, diamogli il tempo di integrarsi in questo nuovo campionato. Lo stiamo seguendo, come tutti i calciatori all’estero». Antonio Conte, ct dell’Italia, parla così di Mario Balotelli e dell’inizio in salita della sua nuova avventura a Liverpool. L’attaccante non è ancora stato chiamato dal neo ct azzurro, che oggi parla in conferenza nel primo giorno di ritiro in vista degli impegni contro Azerbaigian e Malta. Conte non chiude le porte della Nazionale a Balotelli: «Io faccio delle convocazioni, non delle esclusioni. Ogni volta che mi ritrovo con la Nazionale c’è qualcuno che parla di esclusioni, invece la cosa è ben diversa» (ilmessaggero.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy