EX INTER – Milito: “Juve, cambiamenti inevitabili”

EX INTER – Milito: “Juve, cambiamenti inevitabili”

ex inter

EX INTER – Tocca al Principe Diego Milito. Ha lottato con i difensori della Juventus, si è fatto largo ed è stato fermato. Ecco le sue dichiarazioni al Corriere dello Sport: “Spero vinca l’Inter e secondo me può farcela. Ha iniziato alla grande il campionato e sta lottando per vincere lo scudetto. Tiferò per i nerazzurri. Purtroppo non potrò giocare la partita della sera del mio Racing contro il Boca di Tevez perché ho avuto per cinque giorni la febbre altissima e non sto ancora bene. Ci sarò per la semifinale di Coppa d’Argentina di venerdì contro il Rosario Central. Sono arrivati grandi giocatori, elementi di esperienza e giovani di valore. Miranda e Murillo sono forti. Mauro ha fatto benissimo lo scorso anno, è giovane e può essere un punto di riferimento per il presente e il futuro. E’ un attaccante molto forte e ha notevoli margini di miglioramento. L’Inter è una grande società, con una storia importante e spero che torni a vincere presto anche grazie alle reti di Mauro. Le gare contro la Juve e il Milan sono particolari e molto sentite. A me è capitato di far gol contro entrambe e spero che Mauro continui la sua serie positiva con i bianconeri. Quel successo con la Juve è stato fantastico, una gioia indimenticabile per tanti motivi. Prima di tutto perché nessuno aveva ancora vinto allo Stadium e poi perché ci permise di andare a -1 dal primo posto. Avemmo tante difficoltà e una serie incredibile di infortuni che pesarono. Anche io mi feci male a febbraio”. La Juve ha cambiato tanto, ma è ancora avversario temibile: “Continua ad avere una grande squadra. Dopo quello che ha fatto lo scorso anno, quando è andata vicina a vincere il triplete, era inevitabile cambiare qualcosa. Se però perdi tutti insieme Tevez, Vidal e Pirlo…partita dura per entrambi ma sono convinto che l’Inter disputerà una grande prova e magari, dopo il derby contro il Milan, vincerà anche quello d’Italia contro la Juve”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy