EUROPA LEAGUE – Conte lavora anche a Pasqua: il tecnico della Juventus studia il Benfica

EUROPA LEAGUE – Conte lavora anche a Pasqua: il tecnico della Juventus studia il Benfica

Conte passerà una Pasqua di lavoro. “Moglie e figlia mi perdoneranno, ma devo studiare il Benfica, a cui fino a ieri avevo pensato zero”. La voglia di doppietta (anzi di triplete, considerando anche la Supercoppa vinta ad agosto) comporta dei sacrifici, e d’altronde Conte ha sempre ammesso di amare poco…

Conte passerà una Pasqua di lavoro. “Moglie e figlia mi perdoneranno, ma devo studiare il Benfica, a cui fino a ieri avevo pensato zero”. La voglia di doppietta (anzi di triplete, considerando anche la Supercoppa vinta ad agosto) comporta dei sacrifici, e d’altronde Conte ha sempre ammesso di amare poco le vacanze: non sa oziare, non sa staccare.

 

Oggi riempirà la domenica di festa esaminando dvd assieme ad Alessio e Carrera, lunedì comincerà a martellare la squadra sui pregi e i difetti dei portoghesi. “E’ un momento esaltante” dice, perché ogni partita porta in sé una decisione: è il massimo della competitività, è il massimo per uno competitivo come Conte. “Dobbiamo anche ringraziare la Roma, che continua a starci dietro con il forcone. Non me ne frega niente dei record, mi interessa solo vincere il terzo campionato di fila e entrare nella storia. Se poi verrà qualcosa in più, tanto meglio”.(Repubblica.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy