Dybala scuote la Seleccion: “Giochiamo con l’angoscia”. E il pubblico lo invoca

Dybala scuote la Seleccion: “Giochiamo con l’angoscia”. E il pubblico lo invoca

La Joya ha giocato solo mezz’ora nella pesante sconfitta dell’Argentina contro il Paraguay in quel di Cordoba

TORINO – Non è riuscito a vincere a casa sua Paulo Dybala, con la maglia della sua Argentina, in una serata che rischia di compromettere il cammino della Seleccion a Russia 2018. La sconfitta di Cordoba contro il Paraguay spinge l’Argentina al quinto posto (valido per i playoff qualificazione) e le ultime tre sfide con Brasile, Colombia e Chile possono estromettere clamorosamente la Seleccion dal mondiale. Al termine della partita Dybala, entrato a mezz’ora dal termine, ha voluto scuotere l’Argentina: “Abbiamo giocato male, ci sono state diverse occasioni per ribaltare la partita ma non le abbiamo sfruttate, abbiamo sbagliato un rigore e ci è stato annullato un gol per fuorigioco che forse non c’era.” Tutto lo stadio durante la partita ha inneggiato a Dybala, che ha voluto ringraziare la sua gente: “Apprezzo l’affetto della gente, ma questo mi lascia ancor di più con l’amaro in bocca per non aver regalato a loro una gioia. Abbiamo giocato con troppa angoscia, la nostra gente merita di più ed è quello che vogliamo regalargli.” E intanto si apre la pista Sergio Ramos-Juve: CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy