Dybala: “Ho chiamato Vazquez e gli ho detto che gli farò un tunnel. Juve? Giusto rimanere qui”

Dybala: “Ho chiamato Vazquez e gli ho detto che gli farò un tunnel. Juve? Giusto rimanere qui”

Le parole dell’attaccante della Juventus dall’Argentina

TORINO – Intervistato da Radio Metro 95.1, l’attaccante bianconero Paulo Dybala, si è soffermato sul sorteggio di Champions, che nel destino gli ha dato la possibilità di incontrare di nuovo Franco Vazquez, suo grande amico dai tempi di Palermo. L’argentino ha poi parlato anche di Higuain e delle voci circolate sul suo futuro. “Quando ho saputo del sorteggio, ho chiamato subito il Mudo Vazquez. Gli ho detto che gli farò un tunnel. Da quando c’è Dani Alves c’è un po’ di più di musica, ma sempre nel momento giusto: il nostro è uno spogliatoio molto serio. Quella storia della mega casa di Higuain era una bugia, abita vicino a me in un appartamento normale. Non avrà preso bene gli ultimi insulti sui Social e quindi ho preferito non affrontare l’argomento con lui. Avrei voluto andare a Rio, è stata una piccola delusione: ho provato a convincere la Juve che era importante per me rappresentare il mio Paese, ma tutti mi hanno ribadito che la mia condizione fisica ne avrebbe risentito. L’interesse del Barça era solo un’indiscrezione e io ho sempre detto che era giusto fermarmi a Torino: non mi piacerebbe essere la quarta punta lì. Juve? Ora gioco nello spazio tra i difensori e i centrocampisti avversari e tendo a spostarmi più nella destra”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE IL LIVE DELL’ULTIMO GIORNO DI MERCATO

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy