Di Carlo in conferenza: “Juve Campione d’Italia, ma niente è impossibile.

Di Carlo in conferenza: “Juve Campione d’Italia, ma niente è impossibile.

Domenico Di Carlo parla, tecnico del Livorno, ha introdotto la sfida di domani allo Juventus Stadium nella conferenza stampa della vigilia: “Domani andiamo ad affrontare i campioni d’Italia, la squadra che anche quest’anno sta dimostrando di essere la più forte di tutte. Per noi dovrà essere uno stimolo a fare…

Domenico Di  Carlo parla, tecnico del Livorno, ha introdotto la sfida di domani allo Juventus Stadium nella conferenza stampa della vigilia: “Domani andiamo ad affrontare i campioni d’Italia, la squadra che anche quest’anno sta dimostrando di essere la più forte di tutte. Per noi dovrà essere uno stimolo a fare il meglio possibile cercando di giocarcela. Dovremo avere una grossa capacità di saper soffrire, provando a riattaccare e creare quando sarà possibile. Li incontriamo nel mezzo alle loro partite di Europa League, loro ci terranno ad arrivare alla finale che potranno giocare in casa. Noi dovremo cercare di ripetere il bel secondo tempo giocato contro l’Inter, mettendoci spirito di sacrificio, personalità ed essendo sempre concentrati sul nostro gioco (cercando azioni veloci senza perderci in un giro palla senza profondità). Domani cercheremo di far vedere di essere maturi per questo tipo di partite”. “Anche gli anticipi di ieri hanno dimostrato che in serie A ci si de ve sempre giocare. Con una mentalità positiva, massimo impegno e lottando con le unghie  e con i denti per fare punti ovunque: nothing is impossibile, niente è impossibile”.  Sulla formazione su eventuali cambi per gli infortuni e le diffide: “Deciderò domani, quello che è certo è che tutti dovranno dare il massimo”.

 

 

 

 

“Questa settimana, continua il tecnico amaranto, ci siamo allenati bene, lavorando molto anche sul piano fisico e caricando per essere in forma atleticamente nel finale di campionato”. Sulla possibilità che il presidente Spinelli segua la partita dalla panchina: “ Ci fa piacere avere il numero uno della Società vicino a noi. In questo momento della stagione dobbiamo essere tutti uniti ed ogni componente deve essere vicina ai ragazzi per raggiungere l’obiettivo comune”. Infine sugli avversari: “Conte è un grande allenatore. Bravissimi lui e la sua squadra per quello che stanno facendo. Inoltre voglio mandare i miei più grandi complimenti a Giorgio Chiellini. Un livornese del quale tutti andiamo orgogliosi. L’ho avuto con me in squadra, in amaranto, quando da giovanissimo esordì in C1. Sta facendo una carriere stupenda, gli auguro di raggiungere i più grandi successi. E’ una colonna della Juve e dell’Italia, sarebbe fantastico se riuscisse a vincere il Mondiale”. (Tuttojuve.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy