De Laurentiis: “Calcio drogato da russi e arabi”

De Laurentiis: “Calcio drogato da russi e arabi”

Intervistato da ‘Il Mattino’ alla Mostra del Cinema di Venezia, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, attacca senza riserve le oligarchie del calcio e del cinema: “Gli oligarchi russi e gli arabi si sono inventati modalità apparentemente corrette, in realtà scorrettissime, per finanziare a dismisura i propri club. Il…

Intervistato da ‘Il Mattino’ alla Mostra del Cinema di Venezia, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, attacca senza riserve  le oligarchie del calcio e del cinema: “Gli oligarchi russi e gli arabi si sono inventati modalità apparentemente corrette, in realtà scorrettissime, per finanziare a dismisura i propri club. Il Chelsea, il Manchester City e il Paris Saint Germain per loro sono dei giocattolini.

 

«L’ho detto, bisognerebbe delegare ai pochi al di sopra di ogni sospetto che si comportano da industriali del calcio. Demandiamo al Bayern, al Borussia, al Napoli, alla Juventus, ad alcuni club che hanno abbracciato la filosofia del signor Platini del fair play finanziario, quella per cui devi avere i conti a posto per accedere a tornei che creano fatturato. Invece gli oligarchi russi e gli arabi si sono inventati modalità apparentemente corrette, in realtà scorrettissime, per finanziare a dismisura i propri club. Il Chelsea, il Manchester City e il Paris Saint Germain per loro sono dei giocattolini».

napolicalciolive.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy