DAILY STAR – Chelsea e Manchester City, follie per Pogba

DAILY STAR – Chelsea e Manchester City, follie per Pogba

Il mercato oltremanica è già in ebollizione, secondo il quotidiano Daily Star.

DALL’INGHILTERRA – Il mercato oltremanica è già in ebollizione, secondo il quotidiano Daily Star. In estate tre delle cinque big cambieranno guida tecnica, con Guardiola che sicuramente sarà sulla panchina del Manchester City, mentre Conte e Mourinho potrebbero insediarsi su quelle di Chelsea e Manchester United. Visti anche i pesanti introiti derivanti dai diritti televisivi, il denaro liquido non mancherà di certo e le, finora, grandi deluse della stagione in corso, faranno di tutto per rifarsi e accaparrarsi i migliori giocatori in Europa. Un uomo mercato potrebbe quindi essere Paul Pogba. La Juventus non vuole assolutamente cedere il giocatore (e anche Pogba non ha assolutamente manifestato la volontà di andare via) ma di fronte ad un’offerta indecente, da non meno di 100 milioni di euro, potrebbe anche vacillare.

IL PIANO – Le inglesi, eventualmente, dovranno fare i conti anche con le due grandi di Spagna, Barcellona e Real Madrid, ma potrebbero anche muoversi in anticipo mettendo a punto una strategia super offensiva. In particolare, le più interessate sembrano essere Chelsea e Manchester City. Entrambe starebbero infatti pensando ad un’offerta shock da 300mila sterline a settimana per convincere il francese a lasciare Torino e far ritorno in Inghilterra. Dalla sua il Manchester City ha una forza economica probabilmente superiore e l’attrattiva esercitata da Guardiola e dalla Champions League (competizione che il Chelsea, a meno che non vinca quest’edizione, non giocherà l’anno prossimo), ma anche i Blues hanno carte importanti da giocare

CONTE E LONDRA – A Stamford Bridge l’anno prossimo l’allenatore potrebbe infatti essere Antonio Conte, che alla Juve lanciò l’allora 19enne Pogba nel grande calcio. La stima tra i due è reciproca e chissà che non sia proprio Conte a spingere, eventualmente, Pogba a preferire il Chelsea al Manchester City. L’altra carta che può calare Abramovich è Londra, molto più bella e vivibile di Manchester, dove Pogba è tra l’altro già stato ai tempi dello United.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy