CURIOSITA’ – Gilardino raggiunge Boninsegna

CURIOSITA’ – Gilardino raggiunge Boninsegna

Un rigore sbagliato, poi il gol vittoria, l’esultanza e una promessa: resta a Genova. Alberto Gilardino scaccia così i cattivi pensieri e le tentazioni che arrivano dal Canada, con il Toronto che avrebbe – perché il calciatore lo ha escluso – voluto l’attaccante rossoblù e della Nazionale. Cambiar maglia nell’anno…

Un rigore sbagliato, poi il gol vittoria, l’esultanza e una promessa: resta a Genova. Alberto Gilardino scaccia così i cattivi pensieri e le tentazioni che arrivano dal Canada, con il Toronto che avrebbe – perché il calciatore lo ha escluso – voluto l’attaccante rossoblù e della Nazionale. Cambiar maglia nell’anno che conduce al Mondiale, è rischioso solo pensarlo.

E allora la punta, ex Milan, scuote la testa e scarica tutta la sua rabbia nella porta emiliana, quanto basta per aggiungere un altro mattone alla sua fama di cannoniere di razza: giunto a quota 163 reti in Serie A, Gilardino ha agganciato Roberto Boninsegna, storico goleador di Cagliari, Inter e Juventus degli Anni Settanta. Buona mira, caparbietà, orgoglio e una mission da portare a termine:  ”Voglio rimanere a Genova”, parole che hanno restituito il sorriso ai tifosi del Grifone e portato in dote tre punti pesantissimi che consentono alla squadra di Gasperini di risollevarsi – per il momento – dalla zona calda della classifica.

fonte: FanPage.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy