Conte: “Approccio giusto”

Conte: “Approccio giusto”

TORINO – Ai microfoni di Mediaset Premium c’è Antonio Conte abbastanza soddisfatto della prestazione della sua squadra: “Oggi siamo contenti di aver offerto una bellissima prova anche grazie alla Sampdoria: ci siamo affrontati a viso aperto. Questa partita è il bello del calcio e i complimenti vanno sia a noi…

TORINO – Ai microfoni di Mediaset Premium c’è Antonio Conte abbastanza soddisfatto della prestazione della sua squadra: “Oggi siamo contenti di aver offerto una bellissima prova anche grazie alla Sampdoria: ci siamo affrontati a viso aperto. Questa partita è il bello del calcio e i complimenti vanno sia a noi che alla Sampdoria”. Contento ma non del tutto: “Però dobbiamo ancora migliorare. Prendiamo gol evitabili per disattenzioni che non dovremmo avere. E poi i calci da fermo, come gli angoli, li sbagliamo troppe volte”.
Il colloquio con Sinisa: “Gli ho fatto i complimenti perchè è una squadra che farà benissimo in campionato ne sono sicuro. Si giocano la partita a viso aperto e gli ho detto che abbiamo vinto perchè ci siamo preparati bene. Se li avessimo sottovalutati sarebbe andata diversamente”. Opinione su Marchisio che ha cambiato ruolo: “Penso che abbia giocato benissimo e la cosa mi fa stare sereno. Sapere che se manca Andrea posso contare su di lui che si esprime così bene.”

Anche in conferenza il mister ha ribadito: “Penso che la squadra oggi abbia fatto una grande partita, considerato anche il momento dell’avversario, perchè temevo molto la partita con la Sampdoria. L’abbiamo preparata proprio in maniera approfondita, accurata, proprio perchè sapevamo che era in un’ottimo momento psico-fisico. E’ una squadra che ha calciatori che possono fare male da un momento all’altro soprattuto in avanti. E se non la si preparava bene, poteva accadere di tutto. Invece siamo stati bravi. Un po’ meno bravi sui calci da fermo, perchè siamo andati troppo in apprensione, troppo in ansia, abbiamo preso due gol. E’ il terzo gol consecutivo che prendiamo su angolo, perchè l’abbiamo preso con il Cagliari e oggi due. In altre occasioni abbiamo anche rischiato. Quindi dovremmo lavorare molto, con attenzione, su queste situazioni, anche perchè difendiamo a uomo e quindi ci vuole molta attenzione”. 

juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy