Conte: “Chiellini scorretto? Sciacquatevi la bocca”

Conte: “Chiellini scorretto? Sciacquatevi la bocca”

TORINO – Conferenza stampa alla vigilia di Parma-Juve. Queste le parole del tecnico bianconero Antonio Conte riportate da Tuttomercatoweb. Sulla candidatura al pallone d’oro: Motivo di grande soddisfazione da parte mia e della società. Non dimentichiamoci che il presidente ha fatto a suo tempo una scelta importante puntando su di…

TORINO – Conferenza stampa alla vigilia di Parma-Juve. Queste le parole del tecnico bianconero Antonio Conte riportate da Tuttomercatoweb.

Sulla candidatura al pallone d’oro: Motivo di grande soddisfazione da parte mia e della società. Non dimentichiamoci che il presidente ha fatto a suo tempo una scelta importante puntando su di me. In soli due anni riuscire ad entrare nell’elite dei dieci miglior allenatori è senza dubbio uno stimolo a continuare a far bene. Il mio ringraziamento va ai miei calciatori, sono loro che hanno permesso tutto questo.

 

Sulla Roma: Sta facendo cose straordinarie, 10 vittorie di fila non sono facili per nessuno. Complimenti a loro, per noi sarà uno stimolo riuscire a superarli. Sarà molto dura, l’ho detto fin dall’inizio dell’anno.

Sul Parma: Abbiamo sempre faticato con questa squadra, e penso che quest’anno sarà ancora più difficili perché hanno giocatori forti. Giocando ogni tre giorni non sarà facile, dovremo rimanere concentrati.

Sulla rotazione dei titolari: Può riguardare tutti o nessuno. So chi potrà riposare domani, ho studiato bene questo mini ciclo.

Su Quagliarella: E’ recuperato, si è allenato due volte con noi e tornerà quindi a disposizione. Il suo rientro è importante, adesso aspettiamo Vucinic.

Sulla motivazioni con il Parma: Non ho in mente qualcosa di particolare, ma di partita in partita gli stimoli per i calciatori devono essere massimi. Da parte mia ci sarà sempre la massima concentrazione. Rispetto a Firenze speriamo

Su Cassano: Grandissimo giocatore, grandissimo talento. Vedendo quello che sta facendo oggi Cassano può rientrare nel gruppo di giocatori per il Mondiali. Ma come ho detto nel Parma tempo anche altri giocatori come Biabiany, Amauri, Parolo…

Sul Pallone d’oro: Ripeto che sono orgoglioso di essere finito tra i candidati. Sono contento, ma non credo che vincerò. Ho ancora tanta strada da percorrere.

Sulla mancata convocazione di Tevez in Nazionale: Il suo valore non lo scopro io. Parlando egoisticamente spero che venga convocato a giugno per il Mondiale e che si alleni con noi il più possibile.

Sui falli di Chiellini: Tutti gli attaccanti, soprattutto all’estero dicono che Chiellini sia il difensore che preferirebbero evitare. Giorgio può commettere degli errori perché è umano, ma rimane uno dei difensori più forti al mondo e non accetto il fatto che gli venga dato di scorretto. Per quanto riguarda il fallo su Berghessio sono stato io il primo a preoccuparmi per le condizioni del giocatore perché aveva preso un calcione. Ma nessuno, dirigenti, allenatori e giocatori possono permettersi di dire che Chiellini sia scorretto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy