CONFERENZA MONTELLA – “Juventus fortissima, ma ce la giocheremo senza far calcoli”

CONFERENZA MONTELLA – “Juventus fortissima, ma ce la giocheremo senza far calcoli”

FIRENZE – Martedì sera la Fiorentina ospiterà al ‘Franchi’ la Juventus, match di ritorno della semifinale di Coppa Italia. I viola affronteranno la gara forti del vantaggio per 2-1 conquistato allo Juventus Stadium nella gara d’andata. Un risultato di vantaggio che non lascia però tranquillo il mister gigliato Vincenzo Montella.…

FIRENZE – Martedì sera la Fiorentina ospiterà al ‘Franchi’ la Juventus, match di ritorno della semifinale di Coppa Italia. I viola affronteranno la gara forti del vantaggio per 2-1 conquistato allo Juventus Stadium nella gara d’andata. Un risultato di vantaggio che non lascia però tranquillo il mister gigliato Vincenzo Montella. Il tecnico della squadra toscana sa che la gara sarà molto difficile ma è fiducioso che i propri giocatori diano il massimo per riuscire ad agguantare la finale… “E’ una bella vigilia – ha detto Montella in conferenza stampa – Sarà una partita aperta e difficilissima. La Juve è fortissima, sia in casa che fuori, ma noi ce la giocheremo. Io ci credo e sono certo che anche il pubblico ci starà particolarmente vicino, per la rivalità con la Juve e perchè ci giochiamo l’accesso alla finale. Non faremo calcoli, non ne siamo capaci e sarebbe anche controproducente”.

 

Sarà probabilmente della gara anche lo juventino Marchisio, che si era infortunato durante il ritiro con la Nazionale e in un primo momento sembrava si era addirittura temuto potesse aver già terminato la stagione… “Immagino che forse giocherà – ha detto ancora Montella – E’ un calciatore importante, molto bravo negli inserimenti. Ci sta che possa giocare”.

Alle buone notizie sul versante juventino per Marchisio fanno da contraltare quelle non buonissime riguardo Pizarro. Il centrocampista della Fiorentina, infatti, non è ancora al meglio… “Vedremo oggi – ha detto Montella – Finora, però, non si è allenato col gruppo quindi è improbabile il suo impiego domani”.

“Servirà anche una gara intelligente, lucida. La Juve è forte e segna tanto in trasferta ma proprio questo deve darci un ulteriore stimolo. La Juve è la squadra più completa, non possiamo avere un atteggiamento remissivo”

Montella ha qualche preoccupazione per la sua difesa… “Spero che la stanchezza non si faccia sentire – ha detto – Soprattutto nei nostri due centrali, Gonzalo e Basanta, che hanno giocato più di tutti. Giuseppe Rossi? Vedremo prossimamente, non è ancora rientrato nel gruppo. Savic? Lui credo invece che sarà disponibile”.

Uno dei più in forma in casa viola è Salah… “Alla Fiorentina viviamo tutto con normalità e disincanto – ha spiegato Montella – e lui rispecchia il nostro modo di intendere il calcio. Mario Gomez? E’ molto importante per noi e la squadra si riconosce nel centravanti. C’è bisogno di un centravanti come lui”.

Montella spiega poi quale sarà la filosofia della sua squadra per cercare la vittoria… “Il cuore e la volontà ci saranno senz’altro – ha detto – Servirà anche una gara intelligente, lucida. La Juve è forte anche in Europa e segna tanto in trasferta ma proprio questo deve darci un ulteriore stimolo. La Juve, poi, è la squadra più completa, non possiamo avere un atteggiamento remissivo”.

La Juventus si gioca domani l’accesso alla finale di Coppa Italia, ma è anche all’inseguimento del terzo posto in campionato… “La competitività in Coppa Italia è cresciuta molto di recente – ha continuato Montella – Adesso ci tengono tutte. E’ importante vincere un trofeo, per noi ma anche per altre. Il finale di campionato? Dobbiamo vivere gara per gara. per ora non è stato fatto nulla, non è stato raggiunto ancora nessun obiettivo”. (goal.com)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy