CONFERENZA ALLEGRI: “Vidal è motivato e sta bene alla Juventus. Ho parlato con Pirlo, nessun problema”

CONFERENZA ALLEGRI: “Vidal è motivato e sta bene alla Juventus. Ho parlato con Pirlo, nessun problema”

TORINO – Massimiliano Allegri è pronto a fare il punto della situazione sul ritiro pre-campionato, alla vigilia della partita contro il Cesena. Nella conferenza stampa del Media Center di Vinovo, prevista per le 14, il tecnico toscano parlerà delle trattativa che riguardano Romulo e Vidal. Il calendario è stato svelato…

TORINO Massimiliano Allegri è pronto a fare il punto della situazione sul ritiro pre-campionato, alla vigilia della partita contro il Cesena. Nella conferenza stampa del Media Center di Vinovo, prevista per le 14, il tecnico toscano parlerà delle trattativa che riguardano Romulo e Vidal.  

Il calendario è stato svelato ieri sera, cosa pensa del Milan alla terza gionata? “Sarà sicuramente una serata particolare ed affascinante, tra due squadre che punteranno a vincere il campionato. Sarà bellissimo, anche perchè lì ho passato tre anni bellissimi, per l’esattezza tre anni e mezzo. Ora alleno la Juve e per me sarà solamente un avversario”.

 

In questi giorni ha avuto colloqui con Vidal? Arrivano voci di una sua possibile partenza.. “Ho parlato ieri con Vidal. Primo per accertarmi delle sue condizioni fisiche, visto il problema al ginocchio,l’operzione e dopo 32 giorni era in campo per il mondiale. Il ragazzo è motivato e sia io che la società saremmo molto contenti di poterlo tenere ancora a Torino. Lui è molto contento di rimanere qui ed è motivato come lo sono anche io. Sarebbe bello poter vincere un altro scudetto con un’ altra grande d’Italia”. 

Come considera le prime giornate del campionato che s’intrecceranno anche con i primi impegni in Champions? Quando giochiamo le partite di calcio bisogna cercare di vincerle. E’ normale che si può dire bene, male, ma noi dobbiamo prepararci al meglio per affrontare la prima partita e poi di seguito le altre. Sappiamo che ogni tre giorni giocheremo, quindi bisogna avere una condizione ottimale a livello fisico e a livello mentale, soprattutto tenere la rosa con tutti i giocatori a disposizione perchè nell’arco di un campionato in cui giochi tantissime partite, nell’arco di una stagione dove giochi quasi 50 partite, credo che i giocatori debbano essere tutti pronti e si debbano sentire tutti importanti, perchè alla fine quelli che giocano di meno diventano determinanti ai fini del risultato finale”.

Contento di aver potuto ritrovare Andrea Pirlo? Quali sono state le vostre parole?

“Ci eravamo già parlati 10 giorni fa. Con lui non c’è alcun problema. Siamo dei professionisti e c’è grande motivazione da parte di tutti”.

Come considera Vidal? Insostituibile o importante?

“Vidal è un giocatore fondamentale, in questi tre anni ha fatto solo cose incredibili. In fase realizzativa ha dimostrato di essere veramente importante per questa squadra”.

Quale sarà il futuro di Isla?

“In questo momento fa parte della Juventus. Domani verrà a Cesena con tutti gli altri, quindi verrà ritenuto a mia completa disposizione”.

Cosa farà con in Nazionali domani a Cesena?

“Ripeto.. domani andremo tutti a Cesena, sapendo che la squadra sarà al massimo al 70% della condizione fisica. Domani mattina ci sarà il terzo allenamento fatto da tutti i giocatori al completo. Di solito si parte con 45/50 giorni per una preparazione ma noi adesso abbiamo solo 25 giorni”.

Sul mercato abbiamo finito oppure arriveranno altri colpi?

“Prima di tutto voglio fare i complimenti alla società che si sta muovendo benissimo sul mercato: con gli arrivi di Evra, Morata, Pereyra e Coman. Poi con la società ci parliamo quotidianamente, sanno benissimo cosa devono fare per cercare di migliorare ancora la squadra. Ma al momento sono contento dell’entita della mia rosa”.

Juvenews.eu

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy