CONFERENZA – Allegri: “Domani pensiamo solo a vincere, Zaza rimane a Torino”

CONFERENZA – Allegri: “Domani pensiamo solo a vincere, Zaza rimane a Torino”

CONFERENZA – Allegri: “Domani pensiamo solo a vincere, Zaza rimane a Torino”

Riportiamo la prima conferenza del 2016 di Massimiliano Allegri:

“Intanto Buongiorno e buon anno a tutti! Domani è una partita complicata perché è come la prima di campionato e
abbiamo il dovere e l’ obbligo di vincere. Ci siamo avvicinati ma non possiamo permetterci di sbagliare l’ approccio o la partita, dobbiamo fare risultato contro un Verona che ha trovato solidità e che nelle ultime due gare ha fatto bene. Dobbiamo essere consapevoli dell’ importanza di questa partita”.

Che partita si aspetta e quale problema maggiore ci può essere come approccio alla gara?
“C’era bisogno di riposo perché venivamo da un periodo importante in questi due mesi. Abbiamo fatto una bella settimana di lavoro e domani la cosa più difficile sarà quella di riattaccare subito la spina a livello mentale. I I ragazzi sanno che è una gara che non bisogna sbagliare anche perché con le “piccole” abbiamo lasciato punti importanti. Due mesi fa eravamo al dodicesimo posto e ci davano tutti finiti. Abbiamo fatto tanto e dobbiamo tenere a mente gli ultimi tre minuti di Carpi per imparare a non mettere a repentaglio le gare”.

Tutti dicono che la favorita per lo scudetto sia la Juve..non c’è troppo ottimismo secondo lei?
“Innanzitutto l’ottimismo ci deve essere da parte nostra e nel cercare di raggiungere gli obiettivi. Abbiamo inanellato una serie di vittorie importanti ma il campionato finisce il 16 maggio. Tra una settimana inizia la seconda parte di stagione dove chi sbaglia meno vincerà alla fine. Dobbiamo essere consapevoli che da qui alla fine bisogna sbagliare meno possibile perché non abbiamo più tempo per sbagliare”.

Tra i conovocati non ci sono Barzagli e Mandzuikic, al loro posto?
“Dubbio tra Rugani e Caceres per la difesa e Morata e Zaza per l’attacco. Barzagli è ancora un po indietro e Mandzukic potrebbe tornare a Genova ma è ovvio che rischiare oggi sarebbe da matti…”.

Cuadrado?
E’ un giocatore che ha un po di ritardo ma è un cambio importante. Tra tre giorni rigiocheremo a Genova e quindi devo valutare bene le scelte. Spero di indovinare la formazione domani”.

Zidane al Real Madrid?
“Gli mando un grande in bocca al lupo per questo nuovo inizio di carriera”.

Tormentone Zaza, rimane?
“Zaza è cresciuto molto e non capisco perché debba andare via. E’ normale che è un giocatore dalle grandi qualità importante per noi ed è giusto che rimanga qui. Nelle grandi squadre ci vuole un parco giocatori importante e il livello dei reparti deve essere equilibrato. Noi abbiamo quattro giocatori davanti che devono conquistarsi una maglia, fa parte delle regole di una grande squadra”.

Mercato?
“Con la società abbiamo già parlato ma non chiedetemi indentikit o nomi perché non li dirò. E’ ovvio che abbiamo fatto una strategia e in una rosa già competitiva possono essere inseriti solo giocatori di livello che possano migliorarla”.

Hernanes?
“Sta decisamente meglio dopo l’infortunio. Mi è dispiaciuto perché quando è entrato con il Torino ha ricevuto qualche fischio di troppo. E’ un giocatore importante che sicuramente sarà utile nella seconda parte della stagione e sono ottimista”.

Il rischio maggiore quindi con il Verona?
“La testa e la concentrazione. Dobbiamo essere in grado di riattaccare subito la spina per non incappare in qualche risultato negativo”.

Quest’anno punti scudetto?
“Credo che la media si sia alzata e la corsa arriverà a 81/82 punti. Vedremo poi chi taglierà il traguardo per primo”.

_________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy