CONFERENZA ALLEGRI: “Domani giocheremo nella sicurezza più totale. Il cammino? Trovare continuità”

CONFERENZA ALLEGRI: “Domani giocheremo nella sicurezza più totale. Il cammino? Trovare continuità”

CONFERENZA – Ecco le parole del tecnico bianconero Massimiliano Allegri, alla vigilia del match di domani sera contro il Milan in programma alle ore 20:45 allo Juventus Stadium

CONFERENZA - Allegri va al Max:

CONFERENZA – Ecco le parole del tecnico bianconero Massimiliano Allegri, alla vigilia del match di domani sera contro il Milan in programma alle ore 20:45 allo Juventus Stadium:

FATTI DI PARIGI – “Momento delicato nella storia del mondo. Giocheremo nella sicurezza più totale. Ho pensato molto ai miei 3 giocatori che erano a Parigi in questi giorni. Bisogna pero’ vedere le cose in positivo. Ho parlato con Khedira, Evra, Pogba, sono abbastanza sereni. Rientrare a Torino è stato un bene, hanno trovato l’ambiente giusto. E’ normale che dovevano smaltire un po’ i pensieri di questa settimana. Questo è naturale”.

RECUPERI E INFORTUNATI“Per Buffon valuteremo in giornata. Non sembra niente di particolare. Prima per dare certezze pero’, bisogna aspettare. Lichtsteiner e Mandzukic si sono allenati. Anche su Caceres bisogna valutare. Asamoah non è a disposizione a causa di un’infiammazione al ginocchio. Padoin dovrebbe tornare a disposizione fine settimana prossima. Anche Pereyra tra una settimana. Sono 16 infortuni muscolari, tra cui 5 da sovraccarico. In questi, i giocatori sono stati fermi dai 3 a i 5 giorni. Rispetto all’anno scorso, erano 10. Quest’anno ci sono più infortuni muscolari tra gli 0 e i 28 giorni. Quindi, credo che rispetto all’anno passato, abbiamo un paio di infortuni in più. Abbiamo anche analizzato chi sono gli infortunati e ci siamo fatti delle idee chiare. Stiamo parlando di giocatori che sotto quell’aspetto, hanno quel tipo di problematica. Le nazionali? Gestione più oculata…”.

IL MATCH – “E’ una delle partite più importanti del campionato italiano. Il primo obiettivo è quello di scalare un’altra posizione in classifica. Poi ci sarà la Champions e cercare di centrare il passaggio successivo alla Champions. L’importante è dare seguito alla vittorie. Loro vengono da risultati positivi, stanno facendo un buon percorso. Noi e loro ancora lontani dalla testa alla classifica. Nel breve periodo è impossibile. Mancano 7 partite alla fine del girone di andata, il primo bilancio lo faremo a Natale e dopo la sosta. Domani ripeto, abbiamo l’obiettivo di fare i 3 punti e scavalcare il Milan in classifica”.

CONFRONTO CON IL MILAN: “Dybala potrebbe giocare dal primo minuto. Le analogie con il Milan? Noi abbiamo cambiato tanto e le difficoltà erano previste, ma nessuno pensava di aver a questo punto della stagione 18 punti in classifica. Il calcio non è una scienza esatta. C’è da lottare e rispettare una programmazione. Il fatto è che quando si cambia, i rischi ci sono sempre. Il Milan? Beh non lo so…io vivo a Torino, conosco le problematiche nostre, non le loro. Penso che Mihajlovic stia facendo un bel lavoro e il Milan lotterà per i primi 3 posti”.

DIFESA BALLERINA: “Non sono preoccupato, perchè la Juve ha i migliori difensori in Europa. L’errore ci puo’ stare. C’è l’anno in cui sbagli e prendi gol. Comunque la fase difensiva va migliorata, ma non vanno messi in croce”.

MOMENTO JUVE: “Nel calcio contano i risultati. Gli infortuni? Ho dato dei dati. Sorrido perchè non è che mi debba ammazzare perchè ho tanti infortunati. Io lavoro per la Juve e per dare il massimo dei risultati. Dybala? E’ un ragazzo di 21 anni che ha bisogno di crescere”.

20 ANNI BUFFON: “E’ uno che ha fatto la storia dei portieri. Ha un animo da ragazzino nonostante tutte le sue vittorie, ma è questa la stoffa del campione. Lo vedo tutti i giorni, è uno che fa la differenza. Anche quando fa parate apparentemente semplici, è decisivo”.

LAVEZZI: “In questo momento non ho nella mente lo spazio per pensare al mercato. Penso alle partite. Penso che la squadra sia una rosa che debba essere competitiva in campionato e in Europa. Anche se in Champions ci sono 3-4 squadre più forti delle altre”.

__________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy