CONFERENZA – Allegri: “Con il Carpi conta solo vincere”

CONFERENZA – Allegri: “Con il Carpi conta solo vincere”

La conferenza del tecnico bianconero

Sarà Carpi-Juventus l’ultima gara del 2015, una gara fondamentale per continuare a correre in campionato e non farsi scappare l’Inter di Mancini.

Di seguito la conferenza stampa di Massimiliano Allegri:

Visto che si affronta una squadra come il Carpi, quale può essere l’insidia?
“Per quanto riguarda la partita di domani, conclude questo 2015 che è stato ricco di soddisfazioni passate che rimarranno nella storia. Domani è una gara difficile, noi veniamo da un periodo di vittorie importanti ma abbiamo perso punti con le piccole: Udinese, Empoli, Frosinone, Sassuolo. Quindi domani è una gara dove bisogna per forza vincere perché l’esempio è molto simile: quando fai una rincorsa e riesci a scalare fino alle quarta posizione il cammino non è facile ma più facile rispetto a passare dal quarto al terzo o al secondo posto. Domani è una partita che deve consolidare la nostra classifica per non perdere il treno, poi andremo in vacanza e penseremo al 2016”.

C’è qualche novità dall’allenamento?
“Negli ultimi due mesi hanno giocato dei giocatori che fino a oggi avevano giocato meno come Zaza, Sandro, Sturaro, Cuadrado, Morata che in coppa ha giocato una gara di un livello tecnico molto alto. Infortunati abbiamo solo Lemina e Pereyra. Domani ho ancora qualche dubbio ma più o meno la formazione ce l’ho già in testa. Domani gara di responsabilità perché non dobbiamo sbagliare l’approccio alla gara”.

Domani ha più paura della Juve o del Carpi?
“Paura no. Ma la partita prima di Natale è come la partita dopo la sosta. Ci possono essere dei trabocchetti. Ma sono sicuro che domani la squadra risponderà al meglio”.

Avverte che la squadra c’è a livello mentale?
“La squadra è cresciuta sotto l’aspetto della personalità e questo è un dato importante per ora e il futuro. Gli altri? Quando la Juve torna nelle posizioni che gli competono si iniziano a preoccupare ma ripeto l’Inter sta facendo un grande campionato”.

C’è un segreto in questa rincorsa?
“Segreti non ci sono. Il lavoro sistema tutto senza farsi prendere dalla depressione quando le cose vanno male o dall’euforia quando vanno bene. I ragazzi hanno fatto una grande rincorsa ma domani abbiamo un solo risultato altrimenti davanti ci riscappano di nuovo, quando rincorri è così”.

Potrebbe dare ancora un’ opportunità a Rugani? Cosa pensa dell’Inter?
“Io credo e credevo in questa squadra, in questo momento la squadra sta bene fisicamente ed è merito di tutto lo staff. Rugani ha fatto bene con il Torino dando dimostrazione che può essere affidabile. Davanti ha tre giocatori importanti come Bonucci, Barzagli e Chiellini e poi c’è anche Caceres che quest’ anno è mancato molto alla Juve. Rugani comunque non so se scenderà in campo”.

Dubbi di formazione?
“A centrocampo e sugli esterni”.

Ha sempre detto che l’Inter la preoccupava di più, perché no Napoli e Roma?
“Come detto varie volte non è che il campionato è finito, è ancora lungo. L’Inter ha una rosa importante, un mister che ha vinto dei campionati, è l’unica squadra che non gioca le coppe ed è un piccolo vantaggio anche se è sempre bello giocarle. Ha dei giocatori solidi che come fisicità e tecnica fanno un buon mix. La Roma non è tagliata fuori non scordiamoci che ha passato il turno di Champions ed è in lotta per il campionato. Arriverà in fondo come lo stesso Napoli. Quest’anno può essere un campionato che si decide all’ultima, alla penultima giornata. Bisogna creare i presupposti perché il 2016 sia migliore degli ultimi mesi del 2015. Ho una squadra consapevole e i giovani devono crescere da questo punto di vista”.

Se l’aspettava l’esonero di Mourinho?
“Mourinho è un allenatore che ha vinto tantissimo e quindi gli servirà qualche mese per recuperare ma sono cose che nel calcio succedono”.

Cosa chiede a Babbo Natale per il mercato?
“In questo momento parlare di mercato sarebbe poco rispettoso nei confronti dei giocatori che ho in questo momento, mi aspetto di avere una rosa competitiva, tutto qui”.

__________________________________________________________________________________

Resta collegato tutto il giorno con Juvenews.eu. A partire da metà mattinata, tutte le news di Rassegna Stampa e non solo. Leggi tutti i quotidiani in chiave bianconera con un semplice clic. A tua disposizione La Gazzetta dello Sport e naturalmente Tuttosport. Juvenews.eu ti aspetta inoltre con la sua diretta live, le voci del pre e post partita e il commento in occasione di ogni gara ufficiale e amichevole della nostra Juventus. Vivi le partite della Vecchia Signora, condividi i nostri articoli, fai girare la voce, inserisci la tua mail e commenta gli articoli. Accendi la tua passione bianconera con Juvenews.eu e visita la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/Juvenews.eu.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy