Candreva: “Juve? Forse sono arrivato troppo presto. I miei idoli Kakà e Zidane”

Candreva: “Juve? Forse sono arrivato troppo presto. I miei idoli Kakà e Zidane”

ROMA – Antonio Candreva si racconta. Il centrocampista della Lazio e della Nazionale, in un’intervista rilasciata a ‘Calcio2000’, ripercorre la sua carriera e fissa gli obiettivi per il futuro. Eccone un estratto: “Mio padre è sempre stata una figura fondamentale nella mia vita. Mi ha fatto capire cosa avrei dovuto…

ROMA – Antonio Candreva si racconta. Il centrocampista della Lazio e della Nazionale, in un’intervista rilasciata a ‘Calcio2000’, ripercorre la sua carriera e fissa gli obiettivi per il futuro. Eccone un estratto: “Mio padre è sempre stata una figura fondamentale nella mia vita. Mi ha fatto capire cosa avrei dovuto fare. Mondiale, scudetto, Champions: perché non esagerare con i sogni? Al mio arrivo alla Lazio si dicevano tante cose, sul tifo, l’appartenenza eccetera. Volevo dimostrare chi ero e non mi sono tolto alcun sassolino.

 

Un’avventura splendida quella che ho vissuto fino ad ora con la maglia biancoceleste. Juventus? Forse sono arrivato troppo presto. Punti di riferimento? Kakà Zidane su tutti”. (calciomercato.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy