CALA IL SIPARIO: MAMMA LI TURCHI!

CALA IL SIPARIO: MAMMA LI TURCHI!

TORINO – Partita congelata. In tutti i sensi. La neve non impietosisce l’arbitro che decide di far giocare la partita nonostante il campo ai limiti della praticabilità. Passaggi brevi e palle alte per sconfiggere la neve che ha invaso un terreno a dir poco pietoso. Il match si scongela solamente…

TORINO – Partita congelata. In tutti i sensi. La neve non impietosisce l’arbitro che decide di far giocare la partita nonostante il campo ai limiti della praticabilità. Passaggi brevi e palle alte per sconfiggere la neve che ha invaso un terreno a dir poco pietoso. Il match si scongela solamente all’82’ con il gol del Galatasaray firmato da Sneijder perchè, si sa, in queste condizioni il primo errore costa caro. Poche emozioni fino agli ultimi minuti con occasioni da una parte e dall’altra ma nessuna clamorosa. Poco più di quarantacinque minuti che sembravano tranquilli ma si sono rivelati letali a dir poco. 

Agghiacciante, come direbbe mister Antonio Conte che nulla può e che ha poco da rimproverare ai suoi uomini che non hanno sbagliato gioco, ma campo. Sul terreno è difficile creare qualche azione seria e l’assenza di Andrea Pirlo si fa sentire. Cala così, tristemente, il sipario sull’avventura Champions dei bianconeri che forse non la meritavano. Una doccia fredda in un clima gelido e quasi invivibile che dura un solo tempo: basta e avanza. L’Europa League ci aspetta e la finale si terrà a Torino: rimane una città da onorare.

juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy