Buffon: “Vorrei essere il primo a giocare sei Mondiali”

Buffon: “Vorrei essere il primo a giocare sei Mondiali”

ampione d’inverno, agli ottavi di Champions e ai quarti di Coppa Italia. La Juve non molla, ancora in piena corsa su tre dei quattro traguardi stagionali, il capitano Gigi Buffon detta la linea e fissa gli obiettivi stagionali, a Jtv. BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO — “Se avessimo vinto la Supercoppa…

ampione d’inverno, agli ottavi di Champions e ai quarti di Coppa Italia. La Juve non molla, ancora in piena corsa su tre dei quattro traguardi stagionali, il capitano Gigi Buffon detta la linea e fissa gli obiettivi stagionali, a Jtv.

BILANCIO PIÙ CHE POSITIVO — “Se avessimo vinto la Supercoppa sarebbe stata una metà di stagione eccezionale. Al di là di quella sconfitta, la Juve ha dimostrato di essere una squadra in chiara evoluzione, con giocatori maturi, in cerca di consacrazione a livello europeo. L’obiettivo è fare più strada possibile in Champions, confermarsi in Italia in campionato, ma anche in Coppa Italia. È un trofeo che manca da troppo tempo a una squadra come la Juve. È giusto provare a vincerlo”.

 

 

VERONA BIS — “Contro il Verona in Coppa Italia la Juve è stata convincente, siamo un gruppo molto competitivo, unito, con singoli che hanno qualità eccelse. Mi ha fatto piacere rivedere un Pepe frizzante e lo Juventus Stadium esaurito. Tutto questo non può che fare bene a noi e all’ambiente Juve. Domenica sarà una gara probabilmente diversa da quella di ieri, con un’avversaria che magari non ci affronterà a viso aperto come in coppa. E avrà anche il dente avvelenato; perdere in maniera così netta è qualcosa che non fa piacere a nessuno, troveranno energie e rabbia per cercare di vendicare quella sconfitta”.

CONTINUARE A STUPIRE — “Le mie ultime parate più belle? Contro la Sampdoria in casa, ma anche con l’Atletico Madrid, visto che era una gara decisiva. Sono veramente soddisfatto di quello che stiamo e sto facendo. Molte persone, da tempo, si aspettano il crollo e invece mi piace e mi stimola rilanciare sempre e dimostrare che certe cose che sto facendo ora magari dieci anni fa non le avrei fatte. Questa è la vera sfida, il vero pungolo. Continuare a stupire con la mia squadra, insieme alla mia squadra e grazie alla mia squadra”.

SEMPRE JUVE – ROMA — “Quando in classifica sei davanti hai la fortuna e l’onore di sapere che tutto dipende da te. Non bisogna tentennare, ma continuare a dare dimostrazione, soprattutto a noi stessi, di essere una squadra che sa quando deve accelerare e sa quando magari può rifiatare”.

gigi mondiale — Il portiere della Juventus e della Nazionale ha parlato anche al magazine bianconero HJ, aprendo il cassetto dei sogni: ” Mancano più di tre anni e non voglio illudermi – ha detto Buffon -. Ma sono fatalista, sono nato per questo tipo di lavoro e per essere un’eccezione. Se dovesse succedere che diventerò il primo giocatore al mondo a fare sei mondiali saremmo di fronte a qualcosa di più unico che raro”

ALLEGRI TWEET — Nessun “Fiuu!” dopo il 6-1 di Coppa Italia, Allegri (che probabilmente domenica dovrà fare ancora a meno di Vidal, influenzato) carica il gruppo su Twitter: “In questa Juve siamo tutti importanti: la Coppa Italia la vogliamo, manca da tanto tempo. Questo è lo spirito giusto!”. (Gazzetta.it)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy