Bonucci: ” Sul primo gol preso è colpa mia”

Bonucci: ” Sul primo gol preso è colpa mia”

Intervistato nel dopo partita di Sky, il difensore della Juventus Leonardo Bonucci ha analizzato il ko rimediato nel derby per 2-1 per mano del Torino. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com. Vuoi fare i complimenti al tuo compagno azzurro Darmian? “Per la ciancicata sul gol? (ride ndr.)”. Ti è mai successo?…

Intervistato nel dopo partita di Sky, il difensore della Juventus Leonardo Bonucci ha analizzato il ko rimediato nel derby per 2-1 per mano del Torino. Ecco quanto evidenziato da TuttoJuve.com.

Vuoi fare i complimenti al tuo compagno azzurro Darmian?

“Per la ciancicata sul gol? (ride ndr.)”.

Ti è mai successo?

“No no, io ho fatto gol per quaranta metri. Matteo può dire la verità (ride ndr.)”.

Cosa è successo su quel gol?

“Dovevo proteggere l’uscita di Gigi, non andando verso la porta. Potevo fermare Darmian, però sono attimi. Sul passo in avanti di Gigi sono andato sulla linea di porta. Con un campo imperfetto la palla anzichè scappare è rimbalzata male nel mio contrasto con Quagliarella, dovevamo fare meglio anche nella gestione del vantaggio”.

Cosa ha avuto più il Torino oggi?

“Fortuna e cinismo. Hanno capitalizzato tutto il possibile, noi abbiamo sbagliato e abbiamo subito pali e salvataggi”.

Però non si può ridurre tutto a ciò…

“Infatti nelle occasioni dicevo ciò. Conosco il gioco di mister Ventura, fatto di controllo e palleggio. Dovevamo farli uscire una volta in vantaggio”.

Non è che vi siete rilassati dopo il gol di Pirlo?

“No. Siamo stati poco bravi negli ultimi metri. Abbiamo creato tanto, non è solo il gol di Andrea ad aver cambiato il nostro pensiero. Ci voleva più pazienza”.

Volevi il Real? Potete giocarvela?

“Siamo in semifinale, può succedere di tutto. Il Real non è al massimo a causa di infortuni, ma è una squadra galattica al pari di Barcellona e Bayern. Ci vorrà la Juve perfetta per continuare a sognare”.

Voi giocate a memoria a tre, però a quattro gli automatismi sono meno naturali?

“E’ un falso problema. Abbiamo giocato spesso a quattro, i gol presi spesso sono casualità. Non dipende dal modulo ma dalla cattiveria e attenzione”. tuttojuve.com

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy