Batistuta: “Juve devastante. Tevez? Non si discute”

Batistuta: “Juve devastante. Tevez? Non si discute”

TORINO – E’ il decimo cannoniere nella storia della Serie A con i suoi 188 gol, la maggior parte dei quali segnati con la maglia della Fiorentina, ma è con la Roma che ha vinto lo Scudetto nella stagione 2000/01: parliamo di Gabriel Omar Batistuta che, intercettato dai microfoni di…

TORINO – E’ il decimo cannoniere nella storia della Serie A con i suoi 188 gol, la maggior parte dei quali segnati con la maglia della Fiorentina, ma è con la Roma che ha vinto lo Scudetto nella stagione 2000/01: parliamo di Gabriel Omar Batistuta che, intercettato dai microfoni di tuttomercatoweb.com, ha parlato della Juventus:  “Se Osvaldo ha scelto di tornare così presto in Italia significa che ne aveva voglia: la Juventus ha fatto un buon affare prendendolo. Scudetto già in mano ai bianconeri? Ci sono ancora tante partite da giocare, ma l’impatto della Juve sul campionato è stato devastante: è senza dubbio la squadra più forte e lo sta dimostrando. Dietro la Juve è ancora tutto in ballo tra la Roma, il Napoli e la mia Fiorentina”.

Una considerazione anche sul suo connazionale Carlitos Tevez:  “E’ fortissimo, punto e basta: non si discute. Lavora tanto per la squadra. Mi ha colpito una sua dichiarazione: ha detto che in Italia migliorerà ancora perché questo è un campionato molto difficile; ha ragione, io ne so qualcosa. Berardi? Mi piace, può ancora crescere molto, ma non sono 4 gol in una partita a farti diventare un bomber: un centravanti deve avere la continuità come compagna di viaggio. Da lui mi aspetto altre prestazioni importanti”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy