Bartomeu vuole Pogba: una mossa per il Bascellona e le elezioni

Bartomeu vuole Pogba: una mossa per il Bascellona e le elezioni

Per il presidente Josep Maria Bartomeu si tratterebbe addirittura di un’ossessione. Non usa mezzi termini il quotidiano spagnolo Sport: il Barcellona vuole Pogba e sta già prendendo contatti con la Juventus per assicurarsi il centrocampista più ambito del mercato. COLPO STRATEGICO — Un’operazione difficile e tortuosa, ma strategica per il…

Per il presidente Josep Maria Bartomeu si tratterebbe addirittura di un’ossessione. Non usa mezzi termini il quotidiano spagnolo Sport: il Barcellona vuole Pogba e sta già prendendo contatti con la Juventus per assicurarsi il centrocampista più ambito del mercato.

COLPO STRATEGICO — Un’operazione difficile e tortuosa, ma strategica per il numero uno blaugrana, che potrebbe così giocarsi la carta Pogba nelle prossime elezioni presidenziali, soprattutto se il rivale da battere sarà l’ex presidente Joan Laporta. Nel progetto di Bartomeu ci sono però molti nodi da sciogliere. Prima di tutto le tempistiche: le sanzioni Fifa hanno imposto restrizioni alle operazioni di mercato dei catalani. Fino a gennaio 2016, il club può acquistare giocatori, ma non tesserarli. Con Pogba si tratterebbe quindi di trovare un accordo preliminare in estate, per poi ufficializzare il contratto con il nuovo anno. Cosa succederà però nel frattempo? Pogba resterà alla Juve per sei mesi o sarà “parcheggiato” in un altra squadra in attesa di vestire blaugrana?

 

 

I COSTI DELL’OPERAZIONE Nel frattempo, i catalani non perdono comunque tempo. Sempre secondo Sport, il nuovo d.s. Ariedo Braida avrebbe già ricevuto il mandato di intavolare la trattativa con i bianconeri. L’ex dirigente del Milan avrebbe già parlato con Mino Raiola – l’agente del giocatore – per sondarne la disponibilità. Si tratterebbe, di fatto, di realizzare un’operazione simile a quella adottata da Laporta nel momento della sua candidatura presidenziale, quando si presentò con in tasca un accordo con David Beckham, salvo poi veder sfumare tutto: l’inglese finì al Real Madrid. E questo epilogo svela gli altri nodi dell’operazione: Pogba è nel mirino di tutti i grandi club europei, la concorrenza da battere è fortissima, dal Psg, al Chelsea passando come sempre per il Real. È inevitabile che in questa prestigiosa asta il prezzo del centrocampista lieviti fino a battere ogni record di trasferimento. Per ora si parla di un’operazione complessiva (cartellino più ingaggio del giocatore) di 200 milioni di euro, cifre che fanno riflettere anche una potenza come il Barça. (gazzetta)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy