Arriva l’ok dal Viminale per i bambini nelle curve

Arriva l’ok dal Viminale per i bambini nelle curve

TORINO – Alla fine, come purtroppo non sempre avviene in Italia, ha prevalso il buon senso. Dopo il parere positivo di Lega Calcio e Figc sull’iniziativa della Juventus di riempire di bambini le curve squalificate, è arrivato anche l’ok del Viminale. L’idea, dunque, acquista sempre più maggiore consistenza e potrebbe…

TORINO – Alla fine, come purtroppo non sempre avviene in Italia, ha prevalso il buon senso. Dopo il parere positivo di Lega Calcio e Figc sull’iniziativa della Juventus di riempire di bambini le curve squalificate, è arrivato anche l’ok del Viminale. L’idea, dunque, acquista sempre più maggiore consistenza e potrebbe essere ripetuta anche da altre società. Mancano solo gli ultimi dettagli, in particolar modo la deroga per ripopolare le curve che in teoria dovrebbero essere chiuse, per l’ufficialità di una notizia che farebbe felici in molti. Non di certo gli ultras bianconeri che non hanno accolto di buon grado, per usare un eufemismo, la scelta della società di non presentare ricorso.

E’ infatti di pochi giorni fa la notizia dello sciopero del “tifo” (se così possiamo chiamarlo) da parte dei sostenitori bianconeri nella gara interna con il Copenaghen. La decisione degli ultras è di restare in silenzio e non supportare la squadra in una partita delicata per la qualificazione agli ottavi di Champions. Ricordiamo, per chi non lo sapesse, che il Giudice Sportivo aveva deciso di fermare per due turni (e quindi per i match casalinghi contro Udinese e Sassuolo) la Curva Sud mentre per una sola giornata la Curva Nord. Il motivo è nei cori di discriminazione territoriale nei confronti dei napoletani.

(fonte it.ibtimes.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy