Ancelotti: “Tiferò Roma, ma la Juve è favorita”

Ancelotti: “Tiferò Roma, ma la Juve è favorita”

TORINO – Ha vestito la maglia della Roma da calciatore negli anni ’80, vincendo anche il tricolore nella stagione 82/83 agli ordini di Nils Liedholm, ed ha allenato la Juventus nel biennio 1999/2001, senza riuscire però a vincere lo Scudetto: Carlo Ancelotti, dunque, può essere considerato a tutti gli effetti…

TORINO – Ha vestito la maglia della Roma da calciatore negli anni ’80, vincendo anche il tricolore nella stagione 82/83 agli ordini di Nils Liedholm, ed ha allenato la Juventus nel biennio 1999/2001, senza riuscire però a vincere lo Scudetto: Carlo Ancelotti, dunque, può essere considerato a tutti gli effetti un doppio ex della sfida in programma il 5 gennaio allo Stadium. Ecco le dichiarazioni del tecnico di Reggiolo al Messaggero:  “Se la Juve vince e va a +8, per la Roma diventa durissima: i giallorossi non devono perdere e comunque devono crederci”.

Ancelotti passa poi ad analizzare la sua Juve:  “Il mio gruppo era più tecnico, quello attuale più dinamico. Nella seconda stagione avevo una grande squadra, con Inzaghi, Del Piero, Zidane, Conte, Davids… Una volta il diluvio di Perugia, l’altra la Roma migliore dai giorni dello scudetto dell’83. A Torino non sono stato molto fortunato. La sfida di domenica prossima? La Juve è favorita per l’esperienza, sa come comportarsi e ha vinto gli ultimi due campionati. Se la Roma segue Garcia, i giallorossi possono farcela: il francese vuole che la sua squadra abbia sempre l’iniziativa. Gioca all’attacco, ma cura molto bene la fase difensiva. I pericoli per la Roma? Le punte della Juve. Tiferò per la Roma, non mi nascondo”.

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy