ANALISI – Cosa ci ha spiegato l’ad Marotta in 5 punti

ANALISI – Cosa ci ha spiegato l’ad Marotta in 5 punti

Presentazione di Hernanes e Lemina analisi

ANALISI- Marotta sceglie: un 10 non 10, per 2 motivi evidenti, Hernanes non è mai stato un 10 purissimo, e non avrà comunque la 10, ma la 11. Spiega le sue scelte, nella giornata di ieri in conferenza, regala spunti, come ogni conferenza.

1 – Il primo spunto interessante che regala l’amministratore delegato della Juventus. NOI. E’ questo il marchio di fabbrica della Juventus da sempre, a maggior ragione in questo momento, dopo 2 sconfitte consecutive. Noi, che in qualsiasi angolazione la si guardi, vuol dire compattezza, unione d’intenti, collettività. Non è Marotta che parla, è tutta la Trojka bianconera. Che non imporrà lacrime e sangue, perché non è stile Juve.

2) Difficile, per le nostre società, andare a trattare in Germania: “Per il tedesco avevamo difficoltà oggettive. No sapevamo con chi interagire con la società dello Schalke. Abbiamo intrattenuto trattative con grandi club ma con loro non è stato facile”. Anche perché, ad onor del vero, in Germania sono abituati a vendere profumatamente i talenti, vedi De Bruyne.

3) Non è stato Draxler il giocatore più importante. No, è stato trattato Hamsik. Non è arrivato neppure lui.

4) “Serve una squadra con giocatori abituati alla A”: si potrebbe scrivere molto, e molto, solo su questa frase. Chiaramente, dopo 2 sconfitte, dopo la finale dello scorso anno, parlare di Champions è complicato. Per migliorare bisogna vincerla, per confermarsi bisognerebbe arrivare in finale: in ogni caso un’impresa tutt’altro che facile da mandare in replay. L’obiettivo principe quest’anno sembra essere il campionato: per questo servono giocatore pronti, che diano il proprio contributo immediatamente, perché già abituati alla Serie A.

5) Le voci provenienti dall’Inghilterra, sull’offerta mostruosa per Pogba, erano veritiere. Pogba non è stato venduto perché le partenze di Vidal e Pirlo hanno già smontato il centrocampo quasi completamente. Smontarlo del tutto sarebbe stata una follia: anche per una folle offerta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy