AMICHEVOLE – La Juve va KO. Allegri: “Niente drammi, era un semplice allenamento…”

AMICHEVOLE – La Juve va KO. Allegri: “Niente drammi, era un semplice allenamento…”

TORINO – «Vidal è un giocatore della Juve, non sono affatto preoccupato”. Così Massimiliano Allegri, al termine dell’amichevole persa contro i dilettanti del Lucento, risponde sul tormentone del mercato bianconero. «La società sta lavorando bene – aggiunge l’allenatore – per rafforzare la rosa. Sono arrivati Pereryra e Morata, sfortunato per…

TORINO«Vidal è un giocatore della Juve, non sono affatto preoccupato”. Così Massimiliano Allegri, al termine dell’amichevole persa contro i dilettanti del Lucento, risponde sul tormentone del mercato bianconero. «La società sta lavorando bene – aggiunge l’allenatore – per rafforzare la rosa. Sono arrivati Pereryra e Morata, sfortunato per il suo infortunio, e sta per arrivare Evra». Allegri cita anche il giovane Coman, «un ragazzo di prospettiva che starà con noi». «La rosa è migliorata – insiste Allegri – ora aspettiamo le dinamiche del mercato e i suoi sviluppi». L’allenatore conferma infatti che i bianconeri sono ancora alla ricerca di «una prima punta». 

 

«E’ STATO UN ALLENAMENTO» – «È normale che Roma e Napoli parlino di scudetto. Vengono da annate importanti e la loro ambizione, così come per Milan, Inter e Fiorentina, è di vincere. La Juve viene da tre scudetti e per questo motivo sarà considerata la favorita: ci prepariamo quindi ad un campionato che sarà più difficile perché troveremo squadre che ci daranno battaglia». È l’analisi del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, al termine dell’amichevole persa contro i dilettanti del Lucento. «Oggi è stato un allenamento più che la prima uscita – osserva Allegri -. Quasi tutta la prima squadra rientrerà domenica, quando partirà la vera stagione della Juve».

ESONERO DI ALLEGRI IN QUOTA – Sarà solo calcio d’estate, ma il ko della Juventus contro una formazione di dilettanti fa comunque notizia. L’eco della debacle bianconera – una sconfitta per 3-2 contro il Lucento – è arrivato fino alle orecchie dei bookmaker inglesi. E la sigla Stanleybet ha preparato una serie di scommesse speciali ispirate dal ko di Massimiliano Allegri. Come riporta Agipronews, si punta sulla sconfitta della Juventus all’esordio in Serie A, bancata a quattro volte la posta. La quota sul ko alla prima di Champions è invece a 3,00. Le quote più “cattive” però sono riservate proprio all’allenatore dei bianconeri: l’esonero di Allegri prima di febbraio è dato a 6,00, quota che si abbassa drasticamente (a 2,10) per giugno 2015. In quota anche le dimissioni di Allegri: entro febbraio valgono 8,00, entro giugno a sono a 3,35. (corrieredellosport)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy