Juve, Allegri: ” Tutti vogliono Pogba? E’ normale”

Juve, Allegri: ” Tutti vogliono Pogba? E’ normale”

Nuova conferenza stampa per Massimiliano Allegri. Questa settimana si parla di Coppa Italia e a Torino arriverà il Verona di Mandorlini. Queste le sue parole. Si parla da Morata e Barzagli. “Domani della partita non saranno sicuro Tevez e Pirlo, non li ho neanche convocati, riposeranno e faranno lavori differenziati.…

Nuova conferenza stampa per Massimiliano Allegri. Questa settimana si parla di Coppa Italia e a Torino arriverà il Verona di Mandorlini. Queste le sue parole. Si parla da Morata e Barzagli. “Domani della partita non saranno sicuro Tevez e Pirlo, non li ho neanche convocati, riposeranno e faranno lavori differenziati. Ho 4 attaccanti e due giocheranno il primo tempo e due il secondo. Per Barzagli non sappiamo quanti giorni mancano al recupero totale, stamattina ha anche lavorato con la squadra e ha fatto un po’ di partitella”.

Quasi a metà stagione. Bilancio sui nuovi arrivi. “È buono, Pereyra è quello che ha giocato di più e ha fatto bene. Evra ha avuto delle difficoltà all’inizio ma ora ha recuperato, Morata non gioca sempre ma quando lo fa è sempre determinante. A Napoli ha fatto un passaggio non semplice e ha messo Vidal in condizione di segnare un gran gol. È un grande giocatore e lo diventerà sempre di più. È passato da essere trattato da ragazzino a essere determinante. Coman è un ragazzino. Ho Tevez che fa grandi cose, Llorente che lavora bene quindi non è facile trovare spazio come non lo ha trovato Giovinco. Romulo ha fatto una buona gara col Parma ma poi si è fermato”.

 

 

Cosa dice per pensar anche alla Coppa Italia. Domani esame? “È un obiettivo della stagione e bisogna fare il massimo. Domani c’è lo stadio pieno e non mancheranno stimoli. Chi ha giocato meno sono pochi e domani non sarà un esame. Tutti hanno la mia fiducia. Devono mettermi in difficoltà fino alla fine dell’anno”.

Mercato assente una sconfitta? Giovinco che ruolo ha per lei? “La rosa è competitiva, purtroppo abbiamo perso 3 giocatori importanti nel corso della stagione. Abbiamo recuperato Caceres e domenica ha fatto un’ottima gara. Averli tutti a disposizione è importante per i cambi, la società ora sta lavorando per portare giocatori per darci una mano. Lo ripeto: prendere per prendere non prenderemo nessuno perché abbiamo dietro dei giocatori giovani che possono crescere. Giovinco non può fare il trequartista, a spezzoni sì, ma lui è un attaccante. Ha grandi qualità tecniche”.

Giovinco sul mercato. È rassegnato a perdere Pogba? “I giocatori a disposizione li tratto come se dovessero rimanere fino alla fine della stagione, su 5 attaccanti qualcuno deve sempre stare fuori. Pogba? Viviamo il presente e questi 5 mesi. Lo vogliono tutti ed è normale. Ha grandi qualità e può ancora migliorare. Fa meno di quello che potrebbe”.

Marrone come sta e Mattiello dal primo minuto domani. “Sta lavorando e ha avuto l’influenza intestinale lo scorso week end. Domani dall’ultimo allenamento valuterò se far giocare Mattiello dal 1′ o uno spezzone”.

Milanesi al lavoro sul mercato. “Inter ha messo a segno due giocatori importanti e possono arrivare al terzo posto. Il Milan aveva già fatto un buon mercato in estate. Il terzo posto è aperto, dai 31 ai 26 punti sono tutti in lotta per la Champions”.

Cambi in difesa. “Bonucci ha riposato già per squalifica e poi ci sono state le vacanze. Motta non è tra i convocati”. (Tuttomercatoweb.com)

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy