Allegri lancia già la Juventus titolare: contro il Dortmund i nuovi big

Allegri lancia già la Juventus titolare: contro il Dortmund i nuovi big

Partita in ritardo rispetto alle avversarie di Serie A, la Juventus disputerà questa sera la sua prima amichevole pre-campionato. Sarò un match dal sapore di Champions League, contro quel Borussia Dortmund che nella scorsa stagione i bianconeri hanno battuto negli ottavi di finale della massima competizione europea per club. San…

Partita in ritardo rispetto alle avversarie di Serie A, la Juventus disputerà questa sera la sua prima amichevole pre-campionato. Sarò un match dal sapore di Champions League, contro quel Borussia Dortmund che nella scorsa stagione i bianconeri hanno battuto negli ottavi di finale della massima competizione europea per club.

San Gallo, in Svizzera, sarà la sede della gara, che vedrà mister Allegri provare probabilmente già la formazione tipo che dovrà scendere in campo il prossimo 8 agosto per affrontare la Lazio nella Supercoppa Italiana.

 

 

Sarà la prima uscita ufficiale della Juventus senza Tevez e Pirlo, che quest’estate hanno preso strade diverse, con l’Apache che è tornato al suo Boca Juniors e l’azzurro che è andato a sciorinare calcio nella MLS con il New York City. Sarà anche la prima partita ufficiale con in campo gli attesissimi nuovi acquisti della Vecchia Signora: Dybala, Mandzukic e Khedira.

Tutti e tre dovrebbero partite titolari contro il Dortmund questa sera, con Khedira in mediana assieme a Pogba e Marchisio. Dietro di loro la lina a quattro formata davanti a Buffon da Bonucci e Barzagli centrali, con Caceres ed Evra sulle fasce. In avanti Allegri sembra avere una sola certezza: Dybala trequartista. Se poi l’ex attaccante del Palermo verrà affiancato da Morata con Mandzukic centravanti, o se sarà il solo supporto per il ‘bidente’ Mandzukic-Morata sarà da vedere.

L’uomo più atteso è senz’altro Dybala, che deve raccogliere la pesante eredità di Tevez, ma ci sarà comunque spazio anche per gli altri quattro nuovi arrivi in casa Juventus. Fra i pali, Neto giocherà nel secondo tempo e scenderanno in campo a gara in corso anche Zaza, Rugani e probabilmente Vadalà, il giovane argentino arrivato alla corte di Allegri dal Boca Juniors nell’ambito dell’operazione Tevez.

Probabile formazione Juventus (4-3-2-1): Buffon; Evra, Barzagli, Bonucci, Caceres; Pogba, Khedira, Marchisio; Dybala, Morata; Mandzukic. goal.com

 

 

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy