Allegri: “Contento per Llorente, ha ripagato la mia fiducia”

Allegri: “Contento per Llorente, ha ripagato la mia fiducia”

TORINO – La Juventus vince senza problemi i casa contro il Palermo riportandosi a + 3 sulla Roma. Massimiliano Allegri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di sky calcio show. Lei aveva detto che oggi Llorente si sarebbe sbloccato… “Per un attaccante il gol è tutto anche se lui…

TORINO – La Juventus vince senza problemi i casa contro il Palermo riportandosi a + 3 sulla Roma. Massimiliano Allegri, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di sky calcio show.

 

Lei aveva detto che oggi Llorente si sarebbe sbloccato…

“Per un attaccante il gol è tutto anche se lui si sacrifica molto per la squadra. Oggi era una partita perfetta per lui. Llorente ha ripagato la mia fiducia. Siamo tutti contenti.”

Due cambi tattici che hanno deciso la partita. Ogbonna centrale al posto di Bonucci e soprattutto Marchisio invertito con Vidal. Cosa non andava?

“A destra avevamo Pereyra che è più offensivo di Lichtsteiner, ho preferito spostare da quella parte Marchisio che dava più copertura rispetto a Vidal. Per quanto riguarda la difesa, ho preferito spostare Ogbonna al centro perchè, con la palla sul piede destro, non si trovava a suo agio”. 

Come giudichi la prestazione di Pereyra e come sta Romulo?

“Ottima prestazione di Pereyra. Volevo far riposare Lichtsteiner per tutta la partita, ma l’ho dovuto far entrare, perchè Pereyra aveva un problema all’anca.  Romulo è rientrato da poco nel gruppo, non è in condizione per poter giocare ma ci darà molto nel campionato”

Quando deve prendere una decisione su Pirlo, ti senti condizionato dai preconcetti che ci sono, visti i precedenti tra voi due?

“Io cerco di fare le valutazioni per portare i calciatori nelle condizioni ottimali. Pirlo è stato fuori 40 giorni e gli serve tempo. A me, se continuano a dire che l’ho mandato via io dal Milan importa poco”. 

In Champions si potrebbero mettere sulle fasce giocatori più bravi tecnicamente rispetto ad Asamoah e Lichtsteiner? 

“Noi abbiamo tante soluzioni. Pereyra che spinge molto o Lichtsteiner che può giocare anche in una difesa a quattro. Purtroppo, complice anche il mondiale siamo partiti con qualche problema nei ricambi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy