Ag.Cais: “La Juve lo teneva d’occhio da tempo”

Ag.Cais: “La Juve lo teneva d’occhio da tempo”

TORINO – Davide Cais, attaccante classe ’94 che la Juventus ha acquistato in comproprietà dall’Atalanta, è una delle migliori promesse del panorama giovanile italiano. Ora è in prestita alla Reggiana, in Lega Pro, dove comunque terminerà la stagione. Per saperne di più sul nuovo acquisto bianconero, il portale tuttojuve.com ha…

TORINO – Davide Cais, attaccante classe ’94 che la Juventus ha acquistato in comproprietà dall’Atalanta, è una delle migliori promesse del panorama giovanile italiano. Ora è in prestita alla Reggiana, in Lega Pro, dove comunque terminerà la stagione. Per saperne di più sul nuovo acquisto bianconero, il portale tuttojuve.com ha contattato l’agente di Cais, Carlo Cavalleri, il quale ha dichiarato:  “Davide è tifoso juventino, quindi il fatto che i bianconeri ne abbiano acquistato metà del cartellino è stata una bella sorpresa, anche se ci stavamo lavorando da un po’. Deve fare ancora molta strada, ma penso che la Juve abbia capito le grandi prospettive che ha”.

Cavalleri ha aggiunto:  “Ha fatto molto bene nelle giovanili dell’Atalanta, ora sta vivendo la sua prima esperienza in Lega Pro e inizia a trovare spazio. La Juve lo teneva d’occhio da un po’ e così si è presentata l’occasione di trovare l’accordo per la comproprietà con l’Atalanta: i due club lavoreranno anche per trasferimenti futuri. E’ una prima punta alla Pazzini, un giocatore d’area che lavora per la squadra e che sa finalizzare. Sicuramente punta ad indossare un giorno la maglia bianconera. Mi auguro che fare un salto a Vinovo possa dargli la spinta giusta: vuole bruciare le tappe e arrivarci il prima possibile; intanto è ad un buon punto di partenza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy