Acerbi sospeso: niente Juve per lui!

Acerbi sospeso: niente Juve per lui!

Una terapia a base di gonadotropina corionica per curare i postumi di un tumore al testicolo. Potrebbero essere queste le cause della positività in cui è incappato Francesco Acerbi, centrale difensivo del Sassuolo. Lo stesso calciatore aveva raccontato la sua esperienza da quando gli era stato riscontrato un nodulo durante…

Una terapia a base di gonadotropina corionica per curare i postumi di un tumore al testicolo. Potrebbero essere queste le cause della positività in cui è incappato Francesco Acerbi, centrale difensivo del Sassuolo. Lo stesso calciatore aveva raccontato la sua esperienza da quando gli era stato riscontrato un nodulo durante i controlli precampionato a luglio in ritiro, fino all’intervento, due giorni dopo, al San Raffaele di Milano. La terapia, necessaria dopo l’intervento, non è stata però comunicata alla Nado, l’agenzia nazionale antidoping e non è stata richiesta la relativa esenzione terapeutica. La Procura Antidoping ha controllato presso la Commissione Italiana, l’Uefa e la Fifa, senza che sia stata riscontrata la richiesta di esenzione.

 SOSPESO — Da questo la delicata posizione in cui si è trovato ora il calciatore che, in via cautelare è stato sospeso per la partita di domenica contro la Juventus. Subito sarà convocato dalla Procura antidoping del Coni che dovrà esaminare il caso. Purtroppo se risultasse l’assunzione di gonadotropina corionica senza aver mai chiesto l’esenzione, potrebbero scattare le sanzioni previste dal Codice Wada: due anni di squalifica. Se invece i livelli alti di gonadotropina riscontrati al controllo del laboratori antidoping FMSI dell’Acqua Acetosa dovessero essere legati a produzione interna, il calciatore non verrebbe squalificato. Il precedente di Fabio Cannavaro – che fu sottoposto a trattamento cortisonico per una puntura di vespa – non è applicabile in questo caso, in quanto l’ex azzurro aveva comunque fatto la richiesta, anche se no aveva ancora ottenuto l’esenzione e per questo non fu sanzionato.

fonte: gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy