INTERVISTA – A tu per tu con il Direttore di Juvenews.eu

INTERVISTA – A tu per tu con il Direttore di Juvenews.eu

Roma – L’appuntamento quotidiano di Superscommesse: oggi abbiamo intervistato Stefano Benedetti, Direttore di Juvenews.eu. Abbiamo parlato di come è nato il sito, di calciomercato, e infine, un pronostico sulla finale di Champions League tra Juventus e Barcellona. Dietro le Quinte è ormai una delle rubriche storiche di Superscommesse, sito leader…

Roma – L’appuntamento quotidiano di Superscommesse: oggi abbiamo intervistato Stefano Benedetti, Direttore di Juvenews.eu. Abbiamo parlato di come è nato il sito, di calciomercato, e infine, un pronostico sulla finale di Champions League tra Juventus e Barcellona. Dietro le Quinte è ormai una delle rubriche storiche di Superscommesse, sito leader in Italia per la comparazione delle quote, per i pronostici sul calcio, le schedine e le scommesse. 

Spazio ora all’intervista a Stefano Benedetti Buongiorno direttore, come e quando nasce Juvenews.eu? “Buongiorno a lei. Il progetto juvenews.eu nasce nel 2013 dall’esigenza di integrare nel nostro polo editoriale sportivo il sito dedicato alla più vasta tifoseria presente sul territorio italiano. Non avrebbe avuto senso seguire Milan e Lazio senza avere come punto di riferimento i tifosi della Juventus”. 

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERVISTA ORIGINALE

 

Qual è il segreto per far funzionare un format come questo? “Nella sua complessità è molto semplice: immediatezza nella pubblicazione delle notizie. Velocità di risposta del sito e, soprattutto, credibilità”.

Quali sono le notizie preferite dei lettori? “Senza dubbio le notizie di calciomercato Il tifoso vive di sogni. Qualsiasi tifoso si immagina delle giocate incredibili del suo beniamino o un risultato travolgente nei confronti dell’avversario di turno. Sogna soprattutto l’acquisto di un campione che potrebbe far parte della formazione della sua squadra del cuore in Serie A”.

Parliamo di calcio. Ci dice quale sarebbe il suo 11 titolare di tutti i calciatori che hanno fatto la storia della Juventus? “Mi creda, non voglio esimermi dal volerle rispondere a questa domanda. Lei mi sta chiedendo di scegliere tra Zidane o Platini. Di scegliere tra Del Piero o Ibrahimovic. Non me la sento. Davvero”.

Calciatori, allenatore, società. A chi vanno i maggiori meriti per questa stagione?
“Il merito paradossalmente va tutto ad Antonio Conte. Forse neanche lui si è reso conto di quanto importanti siano state le sue dichiarazioni nel momento in cui ha lasciato la squadra. L’aver lasciato intendere che i risultati in serie A della sua era dipendevano solo da lui ha creato una voglia di rivalsa nei giocatori che ha superato tutto e tutti. Anche i grandi meriti di Allegri”.

La stagione è quasi al termine e come ogni anno arriva il calciomercato. Quali sono le operazioni, sia in entrata che in uscita, che consiglierebbe alla Juve?
“Se dovesse vincere anche la Champions League consiglierei alla Juventus una totale rifondazione. Il fallimento dell’Inter dopo aver vinto il triplete è emblematico. Ripartirei dai giovani, da Pogba. Poi mi tufferei sul mercato per vendere a prezzi strabilianti i calciatori che hanno contribuito al trionfo per rimettere in piedi una squadra da battere”.

La Juve ha appena vinto la Coppa Italia e adesso aspetta di giocare la finale di Champions League. In base a interpreti in campo e forma fisica, come crede che finirà la partita con il Barcellona ?
“In una partita “secca” può succedere di tutto. Certo, il Barcellona parte con i favori del pronostico in questa finale di Champions ma sento che a Berlino può accadere qualcosa di straordinario”. (superscommesse.it)

Juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy