L’EDITORIALE – Juventus VS Benfica: come nell’Europa dei grandi

L’EDITORIALE – Juventus VS Benfica: come nell’Europa dei grandi

Sorteggio ingrato. Perchè Juve e Benfica avrebbero meritato di trovarsi in finale. Perchè più che una semifinale di Europa League sembra un duello da Champion’s. Perchè il blasone delle squadre è tale e tanto che è davvero un peccato che una delle due debba abbandonare la competizione. Sorteggio ingrato, ma…

Sorteggio ingrato. Perchè Juve e Benfica avrebbero meritato di trovarsi in finale. Perchè più che una semifinale di Europa League sembra un duello da Champion’s. Perchè il blasone delle squadre è tale e tanto che è davvero un peccato che una delle due debba abbandonare la competizione. Sorteggio ingrato, ma affascinante. Le più belle dei reami italiano e portoghese in un confronto di 180 minuti, in due stadi che saranno i palcoscenici delle due finali continentali. Per la verità la Juventus e, soprattutto, il Benfica, avevano concentrato tutti i loro sforzi per potersi giocare a maggio, al Da Luz, la Coppa Campioni. Non ci sono riuscite. Bianconeri fuori dai giochi dopo una fase a gironi che è il vero neo della stagione; lusitani che, una volta battuto il PSG, hanno mollato mentalmente e sono caduti al Pireo con il certo non trascendentale Olimpiakos.

 

Da allora però, la squadra di Jorge Jesus non ha più conosciuto l’onta della sconfitta. Un rullo compressore in Europa come in campionato con il titolo 32 ad un passo. Strane analogie. E poi, quel Cardozo che lì davanti fa paura come se non più di Tevez. “Sarà dura” ha sentenziato Nedveed, uno che di Coppe se ne intende. Mentre dopo i risicati minuti finali con il Lione, Antonio Conte ha percepito la preoccupazione dei tifosi: “Ho sentito qualche mugugno dalle tribune. Fino a tre anni fa pizza e birra sul divano a vedere giocare gli altri…..”. 

Sopportare il ‘fuoco amico’ è ciò che riesce veramente difficile al tecnico bianconero. Forse è anche un pò colpa sua: aver abituato tutti troppo bene può essere deleterio. Oppure no. Infondo Conte non è un allenatore qualsiasi. È l’allenatore della Juventus…..

JUVENEWS.EU

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy