Vargas: “Vidal è un mostro”. Il fisioterapista cileno sbalordito dal recupero del centrocampista bianconero. Il Real lo insegue, per la Juve vale 60 milioni

Vargas: “Vidal è un mostro”. Il fisioterapista cileno sbalordito dal recupero del centrocampista bianconero. Il Real lo insegue, per la Juve vale 60 milioni

I tredici minuti disputati da Arturo Vidal nel test pre-Mondiale della sua Nazionale contro l’Irlanda del Nord, hanno impressionato tutti. Marcelo Vargas, kinesiologo cileno, ha definito Vidal, un “mostro”. Già, proprio così, i tempi di recupero del Guerriero bianconero hanno impressionato, lo stesso Vargas si è detto stupito, le sue…

I tredici minuti disputati da Arturo Vidal nel test pre-Mondiale della sua Nazionale contro l’Irlanda del Nord, hanno impressionato tutti. Marcelo Vargas, kinesiologo cileno, ha definito Vidal, un “mostro”. Già, proprio così, i tempi di recupero del Guerriero bianconero hanno impressionato, lo stesso Vargas si è detto stupito, le sue parole al quotidiano Tuttosport: “Il fatto che Vidal sia tornato a disposizione dopo appena 28 giorni di lavoro personalizzato, dimostra che ha una condizione ed una corporatura diversa rispetto agli altri. A quanto pare abbiamo a che fare con un mostro. Di solito i tempi di recupero dopo un intervento ad un menisco esterno variano tra le sei e le otto settimane, invece Vidal ha bruciato le tappe. Non tutti gli atleti, però, rispondono nella stessa maniera agli infortuni. Diciamo che il caso Vidal può essere la classica eccezione che conferma la regola”.

 

A quanto pare, Vidal è pronto per l’esordio al Mondiale con il suo Cile, il debutto è previsto il 13 giugno con l’Australia, il ct Sampaoli valuta la possibilità di schierarlo già dall’inizio o a partita in corso. Il Guerriero insomma ha bruciato le tappe, la Juventus rimane comunque in allerta, la speranza è che Vidal non forzi troppo per evitare spiacevoli conseguenze, da parte del Cile arrivano rassicurazioni, lo staff medico bianconero è continuamente aggiornato sulle condizioni di salute di Vidal, il ginocchio sembra non dare problemi, il giocatore è comunque tenuto sotto stretta osservazione. Vidal è il punto fermo da cui ripartire anche per la prossima stagione, la Juventus vuole evitare inutili rischi, troppo importante per il centrocampo bianconero uno come Vidal, un elemento in grado di dare intensità, forza ed anche un numero di gol da vero attaccante. Nell’ultima stagione è andato a bersaglio ben 18 volte, solo l’infortunio al ginocchio lo ha costretto ai box. Il Real continua a seguirlo a fari spenti, la sua valutazione è di almeno 60 milioni di euro, al momento in corso Galileo Ferraris non è pervenuta nessuna offerta ufficiale, magari la trattativa per il cileno potrebbe allargarsi a Morata e Marcelo. Per la Juve è blindato, il Real per ora non accelera, i Blancos hanno anche detto di non essere interessati a Pogba, sarà vero? L’estate è lunga, e si sa, nel calciomercato, a fronte di super offerte, tutto è possibile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy