Tevez “rischia” di detronizzare Platini

Tevez “rischia” di detronizzare Platini

TORINO – Alzi la mano chi si sarebbe aspettato un rendimento così elevato da Carlos Tevez alla sua prima stagione italiana. Già 13 gol, tutti ottimamente distribuiti (7 in casa e 6 in trasferta) ed una presenza costante in campo. Vero e proprio esempio tecnico e di comportamento per tutti…

TORINO – Alzi la mano chi si sarebbe aspettato un rendimento così elevato da Carlos Tevez alla sua prima stagione italiana. Già 13 gol, tutti ottimamente distribuiti (7 in casa e 6 in trasferta) ed una presenza costante in campo. Vero e proprio esempio tecnico e di comportamento per tutti i compagni, l’argentino, idolo indiscusso dei tifosi juventini, rischia un’impresa storica. Quella di diventare, al primo anno, campione d’Italia e capocannoniere bianconero, facendo persino meglio di Michel Platini che al suo esordio in Serie A si limitò al secondo titolo. Solo Felice Borel e John Charles, come ricorda la “Gazzetta dello Sport”, hanno saputo realizzare l’impresa, almeno fino ad oggi.

juvenews.eu

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy