Testa al Benfica e occhio a Markovic

Testa al Benfica e occhio a Markovic

Juve: C’è una finale di Europa League in casa da conquistare, quindi testa e cuore alla partita con il Benfica. I portoghesi sono un avversario più che abbordabile per l’armata bianconera ma sicuramente non da sottovalutare. Massima attenzione quindi, soprattutto ad un paio di elementi che stanno facendo le fortune…

Juve: C’è una finale di Europa League in casa da conquistare, quindi testa e cuore alla partita con il Benfica. I portoghesi sono un avversario più che abbordabile per l’armata bianconera ma sicuramente non da sottovalutare.  Massima attenzione quindi, soprattutto ad un paio di elementi che stanno facendo le fortune in terra portoghese.

 

 

 

Lazar Markovìc è sicuramente l’avversario più temibile. L’attaccante serbo è un classe ’94 attualmente inseguito da mezza Europa. Nel 2012 il giovane talento è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 91:

Markovic è un attaccante di piede destro che può giocare come seconda punta o in alternativa come ala e trequartista. In questa stagione (impiegato come ala) è già a quota 5 reti in 17 partite: non male per un attaccante esterno. Massima attenzione quindi per la difesa bianconera, tenendo conto anche della sua rapidità che potrebbe essere letale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy