MONTELLA A SKY: “Abbiamo concesso poco alla Juve e non ci siamo snaturati.

MONTELLA A SKY: “Abbiamo concesso poco alla Juve e non ci siamo snaturati.

Intervistato nel post-partita di Sky, l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella ha analizzato la prestazione della sua squadra nella gara d’andata degli ottavi di finale di Europa League giocata in casa della Juventus. Un pari prezioso per i viola: “Noi siamo costruiti per tener palla, sennò fatichiamo. Con la Juve è…

Intervistato nel post-partita di Sky, l’allenatore della Fiorentina Vincenzo Montella ha analizzato la prestazione della sua squadra nella gara d’andata degli ottavi di finale di Europa League giocata in casa della Juventus. Un pari prezioso per i viola:  “Noi siamo costruiti per tener palla, sennò fatichiamo. Con la Juve è ancor più necessario, sono fisicamente più forti di noi. Dovevamo metterli in difficoltà tra le linee, e ho giocatori con queste caratteristiche. I segnali positivi, dopo l’inizio, c’erano. Loro avevano gli inserimenti degli interni che mettevano in difficoltà i nostri terzini, Vidal e Marchisio hanno un gran passo. Però siamo andati meglio nel primo tempo, dove loro hanno creato palle gol solo su calcio piazzato. La squadra ha giocato bene in verticale divertendosi, poi non si può avere tutto… Gomez? Quando abbini struttura fisica, esperienza internazionale e capacità tecniche i risultati sono questi. Ha scelto il momento giusto per tornare al gol. Contro la Juve devi esasperare certe strategie: se copri l’esterno loro vanno dentro dove sono rodati. E’ una scelta continua, abbiamo rischiato la palla esterna per evitare che giocassero con gli attaccanti. Abbiamo preso le misure non snaturandoci, che è l’aspetto psicologico in questi contesti che ti dà qualcosa in più. Cuadrado? Non so quante partite ha giocato con me, ci sta una panchina ogni tanto. E’ un privilegio, significa poterlo sostituire. E’ una scelta tattica, con giocatori che dialogassero con logica: lui da più forza che logica. Non siamo per nulla favoriti, loro segnano sempre. Abbiamo qualche speranza in più. Rossi? Pepito è sempre presente, lo sentiamo per messaggio e i social”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy