MERCATO – Juve, 10 giorni per risolvere 37 comproprietà

MERCATO – Juve, 10 giorni per risolvere 37 comproprietà

Saranno giorni di intenso lavoro per i dirigenti della Juventus, che nel giro di dieci giorni saranno chiamati a risolvere 37 compartecipazioni. Risolto il dilemma immobile, con la cessione al Borussia Dortmund, e quelli di Pasquato e Isla, riscattati dall’Udinese, la Juventus ora è chiamata a discutere altre situazioni importanti.…

Saranno giorni di intenso lavoro per i dirigenti della Juventus, che nel giro di dieci giorni saranno chiamati a risolvere 37 compartecipazioni. Risolto il dilemma immobile, con la cessione al Borussia Dortmund, e quelli di Pasquato e Isla, riscattati dall’Udinese, la Juventus ora è chiamata a discutere altre situazioni importanti.

 

Tra tutti i nomi in ballo, spiccano quelli di Gabbiadini, Berardi e Zaza. Con ogni probabilità non torneranno alla base, ma resteranno ancora un anno in giro a farsi le ossa. Ma entro i prossimi 12 mesi il futuro di questi giocatori dovrà essere per forza di cose definito, perchè nell’ultimo Consiglio federale è stato definitivamente aboliuto l’istituto delle compartecipazioni. In questo mercato potranno essere rinnovate per una stagione quelle già esistenti, ma  non potranno esserne effettuate di nuove. (Juvenews.eu)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy