Mandzukic vuole la Juve, ma Rummenigge lo frena

Mandzukic vuole la Juve, ma Rummenigge lo frena

MONACO DI BAVIERA – “Mario Mandzukic è sotto contratto con il nostro club e non si muoverà. Sono consapevole del fatto che molti club abbiano cominciato a manifestare un interesse nei confronti del nostro calciatore, ma io credo che resterà anche oltre il termine di questa stagione”, così ha spiegato…

MONACO DI BAVIERA – “Mario Mandzukic è sotto contratto con il nostro club e non si muoverà. Sono consapevole del fatto che molti club abbiano cominciato a manifestare un interesse nei confronti del nostro calciatore, ma io credo che resterà anche oltre il termine di questa stagione”, così ha spiegato Karl Heinze Rummenigge, il direttore amministrativo del Bayern Monaco a proposito del centravanti che, dopo l’arrivo di Lewandowski ha visto diminuire il suo spazio e ha iniziato a guardarsi in giro.

TATTICA – E infatti le parole di Rummenigge sembrano tanto frasi di prammatica, perché a Monaco di Baviera non è un segreto che il potente centravanti croato non aspetti che la fine della stagione per chiedere di essere ceduto. Esiste, infatti, un patto fra la dirigenza e il giocatore per non turbare la squadra che si sta avviando a stravincere la Bundesliga e resta una delle candidate più forti alla vittoria in Champions League.

I SONDAGGI – Nel frattempo, però, l’entourage di Mandzukic ha sondato il terreno in più direzioni, trovando riscontri favorevoli con la Juventus. Esisterebbe infatti una sorta di intesa che ancora non impegnerebbe le parti a un accordo, ma ne potrebbe essere una solida base. Il tutto ancora soggetto a improvvisi rovesciamenti: perché su Mandzukic sembra che si siano mossi anche il Real Madrid e l’Arsenal con “potenze di fuoco” maggiori dal punto vista finanziario. La Juventus, come in passato è successo con Van Persie, non potrebbe partecipare a un’asta superiore ai 25/30 milioni di euro. Per il momento i movimenti spagnoli e inglesi sono stati smentiti, ma il mercato – che inizia ora a registrare i primi movimenti concreti – è ancora molto lungo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy