Juventus-Conte, si va verso l’incontro decisivo: un sondaggio con Garcia…

Juventus-Conte, si va verso l’incontro decisivo: un sondaggio con Garcia…

“Nessuno è indispensabile, nemmeno io. La storia di questo club è più grande di chiunque”. Parole e musica di Andrea Agnelli che ha voluto ribadire come funzionano le cose in casa Juventus ed ha mandato forse un messaggio ad Antonio Conte.La frase pronunciata ieri però, potrebbe non essere l’unico avvertimento…

“Nessuno è indispensabile, nemmeno io. La storia di questo club è più grande di chiunque”. Parole e musica di Andrea Agnelli che ha voluto ribadire come funzionano le cose in casa Juventus ed ha mandato forse un messaggio ad Antonio Conte.

La frase pronunciata ieri però, potrebbe non essere l’unico avvertimento nei confronti del tecnico che, messo in bacheca il terzo Scudetto consecutivo, non ha ancora deciso se continuare o meno la sua avventura in bianconero.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport infatti, la Juventus nei giorni scorsi avrebbe fatto un sondaggio per Rudi Garcia, al fine di mettere pressione al tecnico salentino e di assicurarsi un grande nome nel caso in cui lo stesso Conte decidesse alla fine di cambiare aria.

La risposta dell’allenatore della Roma è stata però di quelle che non lasciano spazio alla fantasia: Garcia vuole continuare sulla panchina giallorossa. Il tecnico francese è in trattativa con il suo club per il rinnovo del contratto ma visto che finora non è arrivata alcuna ufficialità, la Juve ha fatto il suo tentativo.

Tentativo andato a vuoto visto che il tecnico francese non ha intenzione di lasciare la sua creatura ed anzi vuole avere sempre più voce in capitolo. Comunque vada la Juventus continua a guardarsi attorno ma il tutto sempre nella speranza che Conte resti, si perchè la prima grande scelta è e resta sempre lui.

Nei prossimi giorni Agnelli incontrerà nuovamente il tecnico in un summit probabilmente decisivo e nonostante voci e tentennamenti, i segnali distensivi non mancano. Degli scambi di vedute ci sono già stati in questi giorni, Conte continua a chiedere una Juventus sempre più forte che possa fare il grande salto anche in Europa e sogna nomi alla Cavani o alla Mandzukic.

Secondo Tuttosport, per il primo servirebbe magari mettere sul piatto Pogba, ma poi si dovrebbe comunque fare i conti con il suo stipendio da 10 milioni di euro, il secondo è più alla portata ed è in rotta con Guardiola. Il prossimo incontro servirà a fare chiarezza, le strade di Conte e la Juventus potrebbero non dividersi e trovare delle soluzioni che accontentino tutti potrebbe essere meno complicato del previsto. I prossimi giorni saranno decisivi.

 

Gol.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy