Conte: “Scudetto? Siamo al 51 per cento”

Conte: “Scudetto? Siamo al 51 per cento”

“Noi vinciamo e perdiamo sempre da squadra. Abbiamo disputato un’ottima partita su un campo caldo e contro una squadra che giocava la partita della vita. Noi c’eravamo con la testa. Stiamo facendo cose straordinarie, che spero rimangano nella storia. Io spero di vincere e scrivere il nome della Juventus. Poi…

“Noi vinciamo e perdiamo sempre da squadra. Abbiamo disputato un’ottima partita su un campo caldo e contro una squadra che giocava la partita della vita. Noi c’eravamo con la testa. Stiamo facendo cose straordinarie, che spero rimangano nella storia. Io spero di vincere e scrivere il nome della Juventus. Poi le chiacchiere scivolano via….”.. C’è da vincere questo scudetto, è la nostra priorità: abbiamo buone chances. Percentuali? Passiamo al 51 per cento dai. Sono molto contento. Se oggi non c’era la squadra sarebbe stata molto dura. So che oltre ad avere grandi giocatori ho anche dei grandi uomini. Stanchi? Abbiamo una buona condizione fisica. Oggi la partita ha viaggiato su ritmi molto alti ed è stata allenante. E’ chiaro che qualcuno avrebbe bisogno di riposare, ma tra impegni, squalifiche ed infortuni adesso non è facile. Noi stringiamo i denti, giovedì andiamo a Firenze da sfavoriti ma per passare. Poi sulla partita di giovedì contro la Fiorentina, Conte spiega:”La Fiorentina parte in netto vantaggio, per l’1-1. Diciamo che già si è sancita l’eliminazione della Juventus, sentendo e leggendo quel che si dice. Abbiamo già pagato mediaticamente, ci hanno massacrato”. La priorità è di fare la storia col terzo scudetto, poi c’è da fare l’Europa League. Non sarà facile, ma noi ce la giochiamo. C’è già chi esulta per l’uscita della Juve dalla coppa… Io oggi sono soddisfatto al 100 per cento: c’eravamo con la testa, col cuore e con le gambe, se no non uscivamo da Marassi con 3 punti. Noi abbiamo fatto le coppe, quando fai tante partite non puoi pensare di avere brillantezza. Poi incontri squadre che giocano una volta a settimana, che fanno la partita del cuore perchè cercano anche loro di entrare nella storia con una vittoria contro la squadra dei record”.

(Juvenews24.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy